La denuncia è del consigliere del sindaco ed alcune foto agghiaccianti lo testimonierebbero

Le terribili immagini dei cadaveri nel market di Mariupol
Le terribili immagini dei cadaveri nel market di Mariupol

Orrore a Mariupol dove alcuni lanci dell’agenzia Ukrinform dicono che i soldati russi gettano decine di cadaveri in un supermercato. La denuncia arriva da un consigliere del sindaco della città sul Mar d’Azov ed alcune foto agghiaccianti testimoniano di certo che in quel market i cadaveri ci sono e a decine. Secondo la denuncia postata su Telegram da Petro Andriushenko, consigliere del sindaco di Mariupol che viene citato da Ukrinform in città i russi stanno accumulando cadaveri di ucraini uccisi in un supermercato.

I russi gettano cadaveri in un supermercato

Ecco cosa ha scritto il consigliere ucraino in ordine a quell’orrore: “Nei locali del Schyryi Kum supermarket sul viale Svobody, i russi hanno creato una discarica di corpi dei caduti ucraini riemersi dalle tombe quando hanno cercato di aggiustare le condotte d’acqua e anche cadaveri esumati”.

“Li hanno accumulati come immondizia”

Poi la chiosa mesta: “Li stanno accumulando come se fossero immondizia”. Il dato è che Andriushenko ha anche postato una foto diffusa dal canale Telegram ‘Mariupol Now’, a testimonianza di quanto descrive, foto che assieme ad altre è diventata macabramente virale in queste ore sui social. Oggettivamente i corpi ritratti in quello scatto aberrante sembrano in avanzato stato di decomposizione e la denuncia delle autorità ucraine sembra purtroppo terribilmente fondata.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli