La denuncia della tv israeliana: "Decine di razzi su Tel Aviv, colpito un edificio"

·Giornalista, HuffPost Italia
·1 minuto per la lettura
(Photo: AHMAD GHARABLI via Getty Images)
(Photo: AHMAD GHARABLI via Getty Images)

Sono stati decine i razzi lanciati da Gaza poco fa su Tel Aviv e sulla zona metropolitana. Lo ha detto la tv che ha mostrato anche le immagini di un edificio colpito nel sobborgo cittadino di Ramat Gan, da cui si leva una colonna di fumo. Questo attacco ha causato un morto: si tratta di un uomo di 50 anni.

Intanto Hamas ha riferito di aver lanciato dozzine di razzi contro Israele in risposta all’uccisione di una famiglia di dieci persone a Gaza nella notte, otto delle quali bambini.

Dalla parte israeliana, l’esercito fa sapere che i soldati hanno sventato
la scorsa notte un tentativo di attacco nelle adiacenze del confine con il Libano, nei pressi di Metulla. Sempre secondo l’esercito israeliano “sospetti si sono avvicinati alla frontiera tagliando il reticolato” con l’intenzione “di infiltrarsi in Israele e condurre un attacco nell’area di Metulla”.

I soldati hanno reagito e i “sospetti sono rientrati in Libano”, lasciando sul posto - ha continuato l’esercito - “oggetti” ritenuti “esplosivi”. I fatti - ha concluso - sono avvenuti sulla scia dei “violenti tumulti avvenuti ieri pomeriggio lungo la frontiera”.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli