La deputata ex grillina ha tenuto un vero show con tanto di oggetti per "sconfiggere i demoni”

Sara Cunial alla Camera
Sara Cunial alla Camera

Alla Camera dei Deputati è andato in scena l’ennesimo show di Sara Cunial: “Ho aglio, paletto ed acqua santa, statemi lontani”. La deputata ex grillina nota per le sue posizioni no vax e complottiste ha tenuto un vero “spettacolo” con tanto di oggetti per sconfiggere i “demoni”. Ecco le sue parole a Montecitorio: “Io mi sono portata un kit di sopravvivenza, vi consiglio di starmi lontani perché ho qui con me acqua santa, aglio e paletto”. Con quella chiosa la Cunial ha voluto alludere a suo modo alla natura “demoniaca” dei suoi avversari in ideologia ed in politica, oltre che ovviamente in Parlamento ed al governo.

“Ho aglio, paletto ed acqua santa”

La ex pentastellata ha ovviamente usato le dichiarazioni di voto sul decreto Covid per il suo spettacolo, spettacolo nel quale ha ironicamente ringraziato le istituzioni italiane per quanto fatto negli ultimi due anni. Ecco qualche stralcio della Cunial versione “esorcista”: “In questi mesi ho avuto tempo di riflettere e ora posso dirvi grazie di aver pensato alla salute dei cittadini e aver messo a disposizione di tutti cure efficaci e sicure, grazie per aver reso libera indipendente la ricerca, per la trasparenza nella divulgazione dei dati. I risultati sono incredibili e il benessere oggi grazie a voi dilaga”. Poi l’attacco su misure e su quelle contro i medici no vax: “Chi dimostra di resistere va multato. Grazie per averli radiati così sappiamo a chi rivolgerci. Grazie per aver processato chi prega in piazza o osa bere con la mascherina e per averci tassati perché non siamo morti, come forse qualcuno sperava“.

Sara “esorcista” delle istituzioni

E ancora: “Ho presentato 160 interrogazioni dal 2020 in poi per fermare la somministrazione di veleni con danni irreversibili e 40 morti improvvisi solo durante le ferie pasquali”. E Cunial vede tutto chiarissimo: “Ci avete fatto comprendere che essere nati in Italia non è motivo di orgoglio, ma dichiarazione di sottomissione all’economia di guerra che comanda da sempre le nostre istituzioni”. Poi la chiosa sul mainstream complottista: “Non abbiamo più bisogno di voi, sottovalutate gli italiani se pensate di poterci fermare e piegare con le vostre condanne, multe e violenze”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli