La dieta del cervello: 10 cibi e abitudini che ci rendono pi羅 intelligenti

Nicoletta Moncalero

"Cos穫 come per dimagrire o per fare triathlon bisogna adottare un regime alimentare adeguato, se vogliamo conservare e migliorare le nostre facolt� cognitive dobbiamo fare attenzione a ci簷 che mettiamo nel piatto". Parte da qui Lisa Mosconi, vicedirettrice della clinica per la prevenzione dell'Alzheimer a New York ed esperta di nutrizione cerebrale. Da scienziata ha messo insieme tutta la nuova generazione di studi che ha iniziato a identificare i nutrimenti particolarmente utili per mettere il nostro cervello in condizione di funzionare al massimo, per proteggerlo a mano a mano che invecchiamo, garantendoci cos穫 di conservare le nostre facolt� mentali per tutta la vita.

InNutrire il Cervello (Mondadori), Lisa Mosconi rivela come "a passare inosservata finora 癡 la scoperta di come, tra tutti gli organi del nostro corpo, il cervello sia quello che pi羅 facilmente 癡 danneggiato da una cattiva alimentazione". Giorno dopo giorno i nutrienti assorbiti dal flusso sanguigno arrivano cervello per integrare le scorte, attivare le reazioni cellulari e, cosa pi羅 importante, per essere incorporati nel tessuto cerebrale. Riducendo ai minimi termini: il nostro cervello 癡 letteralmente ci簷 che mangiamo. Ed 癡 assetato di acqua, goloso di salmone selvaggio dell'Alaska, uova, mandorle e semi di chia. Al posto dello zucchero preferisce il miele grezzo: tre cucchiai al giorno per soddisfare il bisogno di glucosio. E ha una passione infinita per la vitamina B. Lo dice la scienza: il 25 per cento di tutti i casi di demenza si potrebbero prevenire totalmente aumentando il consumo di alimenti ricchi di vitamine del gruppo B. Lo stesso vale per l'ictus e le malattie vascolari.

Da Nutrire il Cervello, abbiamo preso le indicazioni pi羅 importanti per mantenere in forma il nostro cervello.

1. Olio d'oliva

L'olio d'oliva merita una menzione speciale. Un vero olio extravergine di oliva ha un sapore amaro, quasi pungente, e deve la sua reputazione di "olio pi羅 sano del...

Continua a leggere su HuffPost