1 / 11

La dieta della dopamina

Tom Kerridge, chef inglese, guida il pub due stelle Michelin “The Hand and Flowers”. La sua specialità, oltre a questo? Essere dimagrito di ben 70 chili grazie a una dieta creata da lui stesso, detta ‘dieta della dopamina’. (foto: Tom Kerridge)

La dieta della dopamina, creata da uno chef (che ha perso così 70 chili)

La dieta della dopamina, creata da uno chef (che ha perso così 70 chili)

  • La parte del corpo che ti avvisa quando lo stress è ai massimi livelli
    Notizie
    Yahoo Notizie

    La parte del corpo che ti avvisa quando lo stress è ai massimi livelli

    C'è una particolare zona del corpo che ha la capacità di avvisarti quando il livello dello stress arriva al picco della sopportabilità

  • Kevin Prince Boateng lascia l'Italia e Melissa Satta: il gesto di lei
    Notizie
    Style 24

    Kevin Prince Boateng lascia l'Italia e Melissa Satta: il gesto di lei

    Kevin Prince Boateng lascia il Sassuolo per il Barcellona. La reazione social di Melissa Satta non è piaciuta ai fan che l’hanno sommersa di critiche.

  • Brad Pitt dimentica Angelina Jolie: è amore con Charlize Theron, storica rivale di lei
    Notizie
    HuffPost Italia

    Brad Pitt dimentica Angelina Jolie: è amore con Charlize Theron, storica rivale di lei

    Hollywood avrebbe un nuova coppia d'oro: Brad Pitt e Charlize Theron si

  • Madre uccide neonata: due anni prima aveva avuto un aborto spontaneo
    Notizie
    notizie.it

    Madre uccide neonata: due anni prima aveva avuto un aborto spontaneo

    A Bolzano Vicentino nessuno riesce ancora a credere che Federica, così felice di diventare mamma, abbia potuto uccidere la figlia appena nata.

  • Battisti: "Umiliato al mio arrivo in Italia"
    Notizie
    Adnkronos

    Battisti: "Umiliato al mio arrivo in Italia"

    Parla per la prima volta Cesare Battisti, l'ex terrorista dei Pac catturato in Bolivia dopo una latitanza prima in Francia e poi in Brasile. Affida le sue parole agli esponenti dei Radicali Maurizio Turco e Irene Testa che, insieme agli avvocati Annamaria Uras e Rosaria Manconi dell'Unione Camere penali, lo hanno incontrato per pochi minuti nel consueto giro che i Radicali fanno nei penitenziari italiani. "Ci ha detto di essere rimasto male per come è stato trattato al suo arrivo in Italia, ci ha spiegato di essersi sentito umiliato" hanno detto Testa e Turco all'AdnKronos. Parole che hanno ricevuto la replica del ministro dell'interno e vicepremier, Matteo Salvini, che in diretta Facebook ha detto: "Ho letto che Battisti ha detto di sentirsi umiliato. Povero assassino comunista. Abbia il buon gusto di tacere e chieda scusa alle famiglie delle sue vittime".   Intanto, nello stigmatizzare l'assenza di un garante dei detenuti in Sardegna, ancora non nominato nella seconda consiliatura regionale consecutiva, i Radicali hanno ispezionato il penitenziario di Oristano e alla fine hanno incontrato in cella d'isolamento Battisti. "Lo abbiamo trovato abbastanza bene, tranquillo - raccontano Testa e Turco all'AdnKronos -. Ci ha detto che alcuni parenti hanno fatto istanza per venirlo a trovare e ci ha parlato dei suoi tre figli, di cui due in Francia e uno in Brasile. Ci ha ribadito che gli agenti della polizia penitenziaria di Oristano lo stanno trattando bene, cosa peraltro confermata da altri detenuti che non hanno denunciato alcuna anomalia". Entrando più nello specifico, "ci ha detto di essere rimasto male per come è stato trattato al suo arrivo in Italia, ci ha spiegato di essersi sentito umiliato e di non riconoscersi nella descrizione fatta della sua persona, perché ci ha detto testualmente di non essere più quella persona che era 40 anni fa, che non ci si può accanire così e non si può scontare una condanna due volte". Battisti, hanno poi continuato i radicali, ha detto di non voler commentare il video di Bonafede, aggiungendo che in questi giorni, proprio per le tante inesattezze e cattiverie raccontate, ha preferito spegnere la tv e non leggere alcun giornale. In compenso, "ci ha detto che sta scrivendo un libro e che ne ha appena cominciato uno da leggere, 'Se questo è un uomo' di Primo Levi".  "Non è voluto entrare nel merito delle accuse - concludono i Radicali - Solo un pensiero ai figli, che ovviamente gli mancano moltissimo". SABBADIN - "Anche a me manca mio padre: è l'unica cosa che mi sento di dire". Adriano Sabbadin, figlio di Lino, il macellaio ucciso a Mestre dai Pac il 16 febbraio 1979, commenta così all'AdnKronos le parole di Battisti. "Che sia una persona diversa dall'uomo che era 40 anni fa non lo voglio escludere - aggiunge -, lui però ha commesso un crimine nei confronti della mia famiglia. Se non è stato lui, chi è stato? Ora voglio solo stare tranquillo, per me questo è un capitolo chiuso". PERRUGGINI - Per Potito Perruggini, nipote di Giuseppe Ciotta, brigadiere di Polizia ucciso nel 1977 dai terroristi rossi, "Battisti dice che non è più lo stesso di 40 anni fa. Sappia che anche le vittime del terrorismo non sono più le stesse, sono morte - commenta all'AdnKronos -. Abbia la compiacenza di stare in silenzio e di aprire la bocca solo per aggiungere frammenti di verità storica sugli anni di piombo, verità che a nostro avviso può essere diversa da quella giudiziaria e che va chiarita definitivamente".

  • Anna, la bimba con la rara malattia che le fa spaccare la pelle
    Notizie
    notizie.it

    Anna, la bimba con la rara malattia che le fa spaccare la pelle

    Anna Wilklow soffre di una rara patologia cutanea: l'ittiosi arlecchino, che provoca spaccature nella pelle e la costringe a lunghi bagni ogni giorno.

  • Thylane Blondeau, chi è la donna più bella del mondo
    Notizie
    Style 24

    Thylane Blondeau, chi è la donna più bella del mondo

    Thylane Blondeau debutta come stilista. Lancia la sua linea Heaven May su instagram, proponendo pezzi giovani e dall'aria casual.

  • Fabio Basile presenta la fidanzata judoka Daria Bilodid
    Notizie
    notizie.it

    Fabio Basile presenta la fidanzata judoka Daria Bilodid

    Il campione di judo Fabio Basile ha deciso di presentare a tutti la sua nuova fidanzata Daria Bilodid

  • Se potessi tornare indietro nel tempo, uccideresti Hitler da bambino? La risposta non è così scontata
    Notizie
    Yahoo Notizie

    Se potessi tornare indietro nel tempo, uccideresti Hitler da bambino? La risposta non è così scontata

    Molte persone farebbero carte false per tornare indietro nel tempo e modificare fatti storici. Un desiderio comune è quello di avere l'opportunità di sopprimere Hitler: ma sarebbe eticamente corretto?

  • Arriva il ciclone polare
    Notizie
    Adnkronos

    Arriva il ciclone polare

    "E' davvero un freddo polare, nessuna esagerazione a definirlo così. Ma nessun record: tutto rientra nel maltempo tipico dell'inverno in Italia". E' quanto spiega all'AdnKronos il meteorologo di 3B-Meteo Nikos Chiodetto, commentando i bollettini emessi in questi giorni dai principali osservatori meteo e dalla Protezione civile.   "Registriamo diverse nevicate a quote anche collinari nel Centro Italia, dall'Emilia fino all'Abruzzo, passando per Romagna, Marche, Umbria e Lazio ma 'salvando' Roma: nella Capitale non è prevista neve per questa settimana", riferisce Chiodetto. "Da domani arriva il ciclone polare dalla Groenlandia e dalla zona artica, con un vortice che colpirà soprattutto il Centro-Sud e provocherà forti mareggiate in Sicilia e Sardegna". GIOVEDÌ - Ma quanto durerà questa fase di bassa pressione? "Il culmine si avrà giovedì, mentre da sabato avremo una tregua un po' in tutta Italia" risponde il meteorologo. "In ogni caso, nessuna anomalia: è solo aria artica che arriva dalla Groenlandia, non si batterà nessun record. Altre ondate di freddo arriveranno anche la prossima settimana, con la neve che tornerà a coprire l'Appennino".

  • Notizie
    Askanews

    Italiano arrestato negli Emirati arabi: "Torturato, sto morendo" -3-

    Roma, 22 gen. (askanews) - "A seguito delle scosse elettriche ricevute ai genitali il testicolo sinistro ha assunto le dimensioni di un'arancia, mi procura un dolore atroce e mi impedisce di camminare", insiste Sacco. "Io spero di poter tornare quanto prima in Italia, sempre che non muoia in carcere. Sono in carcere da 12 mesi, senza nessuna sentenza, senza alcun diritto umanitario. Ho subito botte, soprusi, angherie".

  • Nadia Toffa in ospedale con il cane: le reazioni sui social
    Notizie
    notizie.it

    Nadia Toffa in ospedale con il cane: le reazioni sui social

    La coraggiosa e tenace Nadia Toffa ha pubblicato una foto particolare, che ha destato commenti sui social da parte dei suoi fan

  • Taiwan, morta "scalatrice in bikini": si cerca di recuperare corpo
    Notizie
    Askanews

    Taiwan, morta "scalatrice in bikini": si cerca di recuperare corpo

    Aveva scalato 100 cime in quattro anni

  • Casal Velino, ragazza di 21 anni morta in un incidente stradale
    Notizie
    notizie.it

    Casal Velino, ragazza di 21 anni morta in un incidente stradale

    Rosita Esposito stava tornando a casa quando ha perso il controllo della sua automobile ed è finita contro un muro morendo sul colpo.

  • Bimbo caduto nel pozzo, tunnel quasi finito: ansia per Julen
    Notizie
    notizie.it

    Bimbo caduto nel pozzo, tunnel quasi finito: ansia per Julen

    I minatori asturiani sono pronti a calarsi nel secondo tunnel e raggiungere il piccolo Julen Rosello. La Spagna è in ansia per la sorte del bambino.

  • "Incomprensibile, poco ritmo, una delusione". I social bocciano la prima di "Adrian"
    Notizie
    HuffPost Italia

    "Incomprensibile, poco ritmo, una delusione". I social bocciano la prima di "Adrian"

    "La grande forza di Adriano Celentano e tutta condensata in quel 'c'e o non

  • Occupa casa e cantina e vi "ospita" stranieri: denunciato a Milano
    Notizie
    Askanews

    Occupa casa e cantina e vi "ospita" stranieri: denunciato a Milano

    Nello stabile Aler di via Zamagna 4: è un italiano di 54 anni

  • Maltempo, i sindaci fanno chiudere le scuole per neve
    Notizie
    notizie.it

    Maltempo, i sindaci fanno chiudere le scuole per neve

    I comuni del Centro Italia starebbero valutando di sospendere le attività scolastiche per l'ondata di maltempo prevista per il 23 Gennaio 2019.

  • Bimbo caduto nel pozzo, tunnel terminato: ora si scaverà con le mani
    Notizie
    notizie.it

    Bimbo caduto nel pozzo, tunnel terminato: ora si scaverà con le mani

    Non manca molto al recupero del piccolo Julen Rosello. La perforazione del tunnel verticale è terminato e ora si scaverà la galleria orizzontale.

  • Ferrari, dopo 5 anni è di nuovo il marchio più forte
    Notizie
    motor1

    Ferrari, dopo 5 anni è di nuovo il marchio più forte

    La casa di Maranello premiata per le finanze in salute e gli investimenti nella giusta direzione

  • Belen e Diletta Leotta insieme a Radio 105 fanno impazzire i fan
    Notizie
    Style 24

    Belen e Diletta Leotta insieme a Radio 105 fanno impazzire i fan

    Nello studio di Radio 105 sono state invitate Belen Rodriguez e Diletta Leotta. Tra canzoni in spagnolo e balletti sensuali, hanno reso felici i fans.

  • Cosa sono i Protocolli dei Savi di Sion
    Notizie
    Yahoo Notizie

    Cosa sono i Protocolli dei Savi di Sion

    Stanno creando fortissime polemiche le parole del senatore M5s Elio Lannutti, che su Twitter rilancia il complotto sionista che controllerebbe il mondo, con gli ebrei a capo delle banche del mondo.

  • Franco Bernabè elogia il "cambio di regime", è "un bene per l'Italia"
    Notizie
    HuffPost Italia

    Franco Bernabè elogia il "cambio di regime", è "un bene per l'Italia"

    "Hai visto? Sfracelli non ne hanno fatti". Franco Bernabe non nega che al

  • Brexit: 21.000 lavoratori italiani in UK nel 2017, ma da 2018 iniziato rientro
    Notizie
    Adnkronos

    Brexit: 21.000 lavoratori italiani in UK nel 2017, ma da 2018 iniziato rientro

    La Brexit rischia di cambiare completamente il volto della mobilità internazionale a fini lavorativi. Nel clima di incertezza attuale, come consiglia Bdo, network internazionale che vanta una profonda esperienza nella gestione delle risorse umane in mobilità o distaccate all'estero, è "quindi auspicabile per tutti gli europei che lavorano in Gran Bretagna, ma anche per i britannici operativi in Paesi membri dell'Ue, nonché per i datori di lavoro di queste categorie di risorse umane, interrogarsi sulle opportunità offerte e sulle differenze in materia di fiscalità e diritto del lavoro".  Per quanto riguarda la situazione dei lavoratori italiani all'estero, secondo gli ultimi dati Istat (Migrazioni internazionali e interne della popolazione residente, dicembre 2018), spiega Bdo, "nel 2017, in cima alla classifica e nonostante Brexit, è ancora il Regno Unito, grazie anche a una fiscalità agevolata, a svettare con 21.000 emigrati italiani, seguita dalla Germania con 19.000". "La Francia si ferma a 12.000 soggetti. In questi tre Paesi, a cui si aggiunge la Svizzera, si concentra complessivamente oltre il 60% degli espatri italiani verso l'estero", sottolinea.   "Il 2019 -dicono gli esperti di Bdo- inoltre si attesterà verosimilmente come anno di conferma di un trend iniziato già nel 2018 e che vede molti lavoratori italiani all'estero rilocare la propria sede di lavoro in Italia e molte aziende/lavoratori esteri indicare il nostro paese come meta di distacco internazionale. Tale trend nasce ed è favorito dall'introduzione in Italia di regimi fiscali di favore per i lavoratori che (ri)acquisiscono la loro residenza fiscale in Italia: al ricorrere di determinate condizioni infatti tali lavoratori godono di una un'esenzione parziale per i redditi di lavoro dipendente prodotti sul territorio dello stato italiano".  “Un inasprirsi del confronto Gran Bretagna-Ue non può che portare a un 'Brexodus', una fuga di forza lavoro qualificata dal Paese. Dipendenti e aziende, in questo momento, stanno temporeggiando nella speranza che la situazione si chiarisca ed emergano le nuove modalità di collaborazione, ma tali accordi tardano ad arrivare. Ci aspettiamo allora un’impennata di lavoratori in fuga dal Paese", afferma Eleonora Briolini, Partner Bdo Tax & Law, facendo il punto sulle conseguenze della Brexit sui lavoratori italiani ed europei presenti in Uk.  "Allo stesso modo -prosegue Briolini- le aziende sceglieranno di spostare le proprie sedi in altri Paesi membri dell’Unione europea. È questo il momento, quindi, di valutare le opportunità che le norme di altri stati Ue possono offrire sia ai lavoratori sia alle aziende per accompagnare il processo di delocalizzazione".  "Ci si aspetta che gli accordi di 'divorzio' della Gran Bretagna dall’Unione europea includano alcune misure eccezionali per talune categorie di lavoratori. In un’ottica di una hard o no-deal Brexit, tuttavia, è possibile che i lavoratori europei saranno semplicemente assoggettati alle medesime regole e restrizioni dei lavoratori immigrati da altri stati estranei all’Ue. Allo stesso modo, i lavoratori britannici che vorranno lavorare in uno Stato membro dell’Unione dovranno ottenere dei regolari permessi di lavoro o una residenza di lungo termine. Tutto ciò avrà un impatto su questioni come gli orari di lavoro, contratti temporanei, minimi salariali”, conclude Briolini.  Con la Brexit e soprattutto con il ritardo della stipula degli accordi con l'Ue e l'incertezza delle regole fiscali, gli esperti di mobilità internazionale prevedono una 'fuga' di aziende e lavoratori dal Regno Unito per rientrare in un altro Paese Ue. Ma a quali cose prestare attenzione per non sbagliare obiettivo? A stilare una lista di consigli ci hanno pensato gli esperti di Bdo. Ed ecco i consigli:  1) Se si è un dipendente, è innanzitutto buona norma comparare le aliquote fiscali tra i Paesi di riferimento e le leggi in materia di previdenza sociale, per capire cosa comporterà a livello monetario e personale l'uscita dalla Gran Bretagna.   2) Occorre, inoltre, chiedersi se esistono dei regimi favorevoli per i lavoratori neo residenti come ad esempio avviene in Italia e in Olanda.  3) È necessario, inoltre, considerare se le condizioni socio-economiche del Paese di destinazione: abitazioni, sistema scolastico e sistema sanitario siano paragonabili a quelli del Paese di origine. Si tratta di un aspetto importante, che incide sul reddito famigliare nel caso ci si debba trasferire con partner e figli.  4) I datori di lavoro, dal canto loro, dovrebbero assicurarsi di concedere al dipendente il giusto salario e i benefit adeguati a mantenerne inalterato, se non a migliorare, il tenore di vita, cercando per esempio di capire quali contromisure possano mettere in atto per evitare che il dipendente si ritrovi con un reddito netto inferiore rispetto a quello del paese di partenza.  5) Una particolare attenzione deve, inoltre, essere prestata ai visti e permessi di lavoro necessari se il Paese di origine o il Paese di destinazione si trovano al di fuori dell'Unione europea.

  • Da Berlusconi a Di Maio, l'ultima capriola di nonno Libero
    Notizie
    Adnkronos

    Da Berlusconi a Di Maio, l'ultima capriola di nonno Libero

    Oggi, all'età di 82 anni, è stato nominato rappresentante del governo gialloverde nella commissione Unesco. Ma molti ricordano quando Lino Banfi era berlusconiano e difendeva il Cav dagli attacchi giudiziari per la storia delle escort. Il comico pugliese, nonno Libero per gli italiani, come lui stesso rivelò a 'Panorama' in una intervista concessa nel 2011, ai tempi dell'inchiesta sul cosiddetto Bunga Bunga ad Arcore, è legato al leader azzurro da una lunga amicizia: ''Conosco Silvio dal 1977, ai tempi di 'Risatissima', quando lo sfottevo dicendo: 'è più piccolo di me e ha le orecchie come quelle di un elefante...'. Io e Silvio siamo coetanei, io sono più anziano di 2 mesi''.''A me sembra piuttosto una campagna di diffamazione, conosco bene Berlusconi, il cui altruismo e la cui bontà non hanno fine'', assicurò Banfi ancora al settimanale del gruppo Mondadori. Nel 2013, a 'Un giorno da Pecora', l'attore ribadì il suo affetto per l'ex premier, sottolineando che avrebbe "votato sempre Berlusconi, anche se un giorno ammazzasse 122 persone''.   Pur confermando l'amicizia, 4 anni dopo Banfi non fu tenero nei confronti del presidente di Fi: nel 2017, ospite di 'Circo Massimo' su Radio Capital, gli consigliò di fare un passo indietro in politica: "Lui è abbastanza intelligente da capire che non può più stare al vertice: c'è bisogno di ricambio, di giovani. E penso che questa cosa l’abbia capita pure lui".  Sempre in quell'occasione Banfi (che aveva appena aperto a Roma un ristorante ispirato tutto alla cucina tradizionale pugliese, l'Orecchietteria, parlò del sindaco grillino Virginia Raggi: "I 5 stelle? Inizialmente, mi facevano piacere per il fatto che c’è il 5, e io sono il maestro del 5-5-5... Quando feci 80 anni venne la Raggi, era appena stata eletta: mi meravigliai, fu molto carina con me, mi disse che era un tributo dovuto, mi promise che mi avrebbe dato la chiave della città come ad Alberto Sordi ma non me l’hanno più data…".   Infine, l'incontro con Luigi Di Maio, suggellato con un pranzo nell'estate del 2018: allora il vicepremier postò una foto del faccia a faccia con l'attore pugliese. Stamane, in occasione dell'annuncio della nomina all'Unesco, Banfi ha raccontato come ha conosciuto Di Maio: ''Questo ragazzo già prima delle elezioni mi volle conoscere. Il giorno del mio compleanno a luglio si è presentato con un mazzo di fiori... quando parla da solo ha 32 anni, quando parla con Salvini e Conte ne ha 55... come diavolo fa... Questo signore mi disse non mi frega niente per chi voti, io ti adoro, fai ridere da tre generazioni. Noi nonni siamo 15 milioni... Se non continuiamo a fare figli, i nonni spariranno".