La dieta a zona: i benefici antinfiammatori

·4 minuto per la lettura
dieta zona
dieta zona

Considerando che ciò che si consuma e si porta in tavola può essere dannoso ed essere causa dell’infiammazione cronica, è bene cominciare a cambiare le proprie abitudini alimentari per uno stile di vita più sano. Per questo seguire un regime come la dieta a zona è fondamentale, dal momento che ha proprietà antinfiammatorie. Vediamo in cosa consiste.

La dieta a zona

Alcuni cibi e abitudini alimentari che sono ricche di zuccheri e di grassi possono far aumentare l’infiammazione. Per questa ragione, per prevenirla ed evitarla risulta fondamentale seguire una dieta a zona in cui i pasti siano bilanciati e ricca di alimenti con Omega 6 e grassi saturi. Nella dieta zona il cibo deve essere a base di carboidrati, proteine e grassi in modo che diventi un alleato.

L’organismo ha bisogno di carboidrati, ma è importante consumarne la giusta quantità senza eccedere. Le proteine si consumano a ogni pasto, ma sempre entro certi limiti. Inoltre, è molto importante che siano presenti anche degli alimenti che contengano grassi non infiammatori che hanno una serie di proprietà e benefici per l’infiammazione.

Seguirla è molto semplice, perché come in ogni dieta, si compone dei tre pasti principali e i due spuntini della mattina e di metà pomeriggio. Bisogna che la ripartizione dei vari alimenti da consumare sia così suddivisa: 40% di carboidrati, 30% di proteine e il restante 30% di grassi. Bisogna consumare alimenti che siano ricchi di Omega 3 e di polifenoli, tra cui alghe, frutti di bosco che hanno i benefici adatti per prevenire l’infiammazione.

Inoltre, la dieta zona è considerata la miglior dieta antinfiammatoria che si possa seguire. Oltre a questi alimenti, ve ne sono altri indispensabili da portare in tavola, tra cui frutta e verdura di ogni tipo, soprattutto se di stagione, carne bianca, latticini magri, uova, olio di oliva, la frutta secca, ma anche il salmone proprio perché ricco di Omega 3.

Dieta a zona: benefici

Si pensa sempre all’infiammazione come qualcosa di pericoloso e di nocivo, ma secondo gli esperti del settore non è affatto così in quanto può essere importante dal momento che aiuta a sopravvivere, altri si sarebbe bersaglio di batteri e vari microrganismi. Seguire la dieta zona è importante anche per una serie di benefici che un regime del genere dona per l’infiammazione.

L’infiammazione è una sorta di difesa che mette in atto l’organismo in modo da proteggere da lesioni o ferite che farebbero maggiore fatica a guarire o cicatrizzarsi. La nutrizione adatta e una alimentazione equilibrata sono altrettanto importanti in quanto contribuiscono a un notevole miglioramento della salute, in generale.

La dieta zona per funzionare e prevenire l’infiammazione deve essere a base di carboidrati che, insieme al giusto apporto di proteine, permettono di mantenere i livelli di glucosio nel sangue. Inoltre, consumare grassi non infiammatori permette all’organismo di rilasciare gli ormoni della sazietà e quindi di non eccedere eccessivamente ai pasti.

Seguire un regime del genere con un basso apporto calorico, permette non solo di evitare i morsi della fame, ma anche ridurre l’infiammazione. La quantità di adipe può portare a un aumento della infiammazione, per cui sarebbe bene non superare la percentuale di massa grassa che nelle donne è del 25%, mentre per gli uomini del 15%. Con un regime del genere, si è maggiormente attivi ed energici, più concentrati e anche i capelli e le unghie risentono di un notevole benessere.

Dieta a zona: miglior integratore

Alla dieta a zona, per aumentare ulteriormente i vari benefici, si può aggiungere un integratore considerato il migliore in questo campo, ovvero Piperina & Curcuma Plus, che ha ricevuto anche la notifica dal Ministero della Salute. Un integratore di origine italiana raccomandato da esperti e consumatori per la sua efficacia e che è a base naturale.

Un supporto alimentare che, grazie ai componenti al suo interno, permette di stimolare il metabolismo bruciando le calorie in eccesso, evitare di eccedere ai pasti principali, quindi sazia senza sentire il morso della fame. Ha notevoli proprietà detox e depuranti per il fegato, i reni e anche l’intestino, mantenendo la forma per vario tempo.

Possono assumerlo tutti, anche se non è consigliato alle donne in gravidanza e a coloro che hanno problemi a livello gastrointestinale. Basta prenderne una compressa prima dei pasti insieme a un bicchiere abbondante di acqua.

Come detto, funziona molto bene anche perché ha dei principi attivi che sono naturali e non hanno effetti collaterali o controindicazioni. Infatti, si trova la piperina, una spezia che permette di stimolare il processo metabolico aiutando a perdere peso rapidamente, la curcuma, una spezia molto usata nella cucina orientale, di colore giallo che depura eliminando le scorie e le tossine in eccesso, oltre al silicio colloidale che protegge la pelle, i tendini e anche le ossa, dando maggiore efficacia ai due ingredienti essenziali.

Una formula originale che non si ordina nei negozi fisici o siti di e-commerce, ma collegandosi al sito ufficiale del prodotto, compilando il modulo e inviandolo rimanendo in attesa della chiamata dell’operatore per la conferma. Ha un costo di 49€ per 4 confezioni invece di 196. Il pagamento è possibile con Paypal, la carta di credito o contrassegno, quindi contanti al corriere.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli