La difficile storia di Georgina, affetta da sclerodermia

scleroderma

Georgina Pantano, 34 anni, ha una sclerodermia sistemica diffusa. Questa rara condizione provoca l’indurimento della pelle e problemi all’interno degli organi. Da quando le è stata diagnosticata questa malattia, la sua vita è cambiata: per lei è difficile mangiare, respirare e camminare. L’ex terapista di bellezza ha raccontato la sua storia a Metro.co.uk.

La storia di Georgina

Georgina Pantano si era recata dal dottore dopo che le sue mani erano rimaste fredde per un anno e poi erano diventate blu mentre lavorava in un salone di bellezza. Si era accorta che le sue dita erano gonfie, doloranti e rigide, aveva dolore ai polsi e agli avambracci e forte dolore ai fianchi. Inizialmente il medico le aveva detto che la sofferenza era causata da lesioni da sforzo ripetitivo a causa del taglio dei capelli. La ragazza ha iniziato ad avere problemi respiratori, la sua pelle divenne rossa e infiammata e sulle sue dita si erano sviluppate delle ulcere. “Fare cose semplici come vestirsi è stata una vera lotta. La mia pelle si stava stringendo, stavo perdendo la mobilità. Potevo sentire debolezza e affaticamento nei miei muscoli”: lo ha spiegato Georgina a Metro.co.uk. La ragazza a quel punto ha deciso di recarsi in Polonia, dove è nata sua madre, per avere delle risposte. Poche settimane prima di compiere 27 anni, le è stata diagnosticata la sclerodermia sistemica diffusa. Ora Georgina, che si sta curando, condivide la sua esperienza su Instagram nel tentativo di aumentare la consapevolezza delle condizioni raramente discusse e fornire supporto.

Che cos’è la sclerodermia

La sclerodermia è una condizione non comune che rende dure e ispessite delle parti della pelle e talvolta causa problemi agli organi interni e vasi sanguigni. La sclerodermia è provocata dal sistema immunitario che attacca il tessuto connettivo sotto la pelle e intorno agli organi. Ciò avviene perché una parte del sistema immunitario è diventata iperattiva e fuori controllo e le cellule del tessuto connettivo producono troppo collagene, causando cicatrici e ispessimento (fibrosi) del tessuto. Esistono diversi tipi di sclerodermia a seconda della gravità. Alcuni tipi sono relativamente lievi e possono eventualmente migliorare da soli, mentre altri portano problemi gravi e sono potenzialmente letali. Non esiste una vera cura per la sclerodermia, ma la maggior parte delle persone può convivere con la malattia, i cui sintomi possono essere controllati grazie a diversi trattamenti.