La dirigente della polizia No Green Pass sospesa dal servizio invitata nello studio di Giletti

·2 minuto per la lettura
Nunzia Schilirò in divisa
Nunzia Schilirò in divisa

Nunzia “Nandra” Schilirò la butta sul martirio e manda la seconda puntata sulla sua vaccinazione dopo aver mandato la prima in cui si trincerava dietro il riserbo: “Io trattata come i poliziotti del G8 a Genova, ho un certificato di esonero vaccinale”. La dirigente della polizia No Green Pass sospesa dal servizio è stata invitata nello studio di Massimo Giletti a Non è L’Arena e ha tirato fuori tutto lo starter pack del martirio istituzionale che starebbe patendo.

Schilirò: “Trattata come i poliziotti del G8, ecco perché sabato 9 non sono andata”

Perciò ha detto, per far intendere che lei sta con chi manifesta ma non con chi sfascia: “Sono stata trattata peggio dei poliziotti condannati per il G8 di Genova. Sapevo che c’erano estremisti in piazza, andare a una manifestazione è come andare a una festa: se hai un tot di invitati che non gradisci non ci vai”.

Parola di Schilirò: “Io trattata come i poliziotti del G8, quella manifestazione è stata un flop”

E ancora, in loop costituzionalista: “La criminalizzazione del dissenso è in atto da un po’, basti vedere la violenza delle parole usate. Il vero problema della manifestazione di sabato è che è stata una sconfitta per tutti, poliziotti e manifestanti: è stata un flop dato che non si è parlato del Green Pass”. E sulla sospensione a suo carico? “Hanno paura di me, ho solo esercitato i diritti previsti dalla Costituzione. Non escludo un altro procedimento disciplinare e so che rischio di essere radiata.(…)”.

Il certificato di esenzione vaccinale di Schilirò, che accusa: “Io trattata come i poliziotti del G8”

E poi “Sono stata invece sospesa in via cautelare come i colleghi condannati in via definitiva per il G8 di Genova: sono considerata molto pericolosa perché sono libera e non ricattabile”. In tema di vaccino la Schilirò si era sempre trincerata dietro ragioni di privacy, ma ieri, in prima serata, quelle ragioni non sono valse più: “Ho un certificato che mi potrebbe far avere l’esonero vaccinale, ma per me il Green pass è inconcepibile”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli