“La discesa degli Dei”, il nuovo romanzo di Marino Bartoletti

featured 1666475
featured 1666475

Roma, 3 nov. (askanews) – I “Grandi” dello spettacolo e dello sport in un racconto originale nato dalla penna di uno scrittore che sa raccontare storie che sembrano favole. Esce in libreria e negli store on line, il nuovo romanzo di Marino Bartoletti “La discesa degli Dei” (Gallucci Editore, 352 pagg. euro 18,00), che arriva dopo il grande successo dell’originale e fantasioso “La cena degli Dei” (vincitore del Premio Selezione Bancarella 2021) e dopo il commovente “Il ritorno degli Dei” (vincitore del Premio Bancarella Sport 2022). Terza opera dell’inedita trilogia narrativa dedicata ad alcuni dei più grandi personaggi dello sport e dello spettacolo.

“E’ la terza creatura di una serie molto amata. Avevo iniziato due anni fa con la Cena degli Dei – dice ad askanews Bartoletti – un romanzo-favola che prevedeva il grande vecchio, Enzo Ferrari, che nel Luogo che assomiglia molto al Paradiso riceveva in questa cena 10 grandi personaggi che aveva incontrato in terra, alcuni dei quali non aveva mai conosciuto, e che voleva riavere vicino a sè pensando come me che quando i nostri campioni, i nostri eroi, i nostri miti, i nostri dei, dello spettacolo e dello sport se ne vanno, non è possibile che non vadano ancora da qualche parte”.

“Il secondo è stato il pluripremiato Ritorno degli Dei – prosegue lo scrittore – dove irrompono anche i calciatori, Paolo Rossi e Maradona i protagonisti”. “La discesa degli Dei è il completamento naturale di questo ciclo perché qui gli dei, scendono sulla terra guidati non solo dal grande vecchio ma anche da Raffaella Carrà per risolvere dei casi, per coronare la favola”.

“La discesa degli Dei” ha per protagonisti Gigi Proietti, Pino Daniele e Massimo Troisi, Gilles Villeneue, Fausto Coppi, Gino Bartali, e Domenico Modugno. Con una “guida” davvero speciale.

“Raffaella Carrà – prosegue Bartoletti – è la dea a cui ho dedicato il libro, ha fatto una rivoluzione silenziosa quasi senza che ce ne accorgessimo. Una donna libera, una grande professionista, una persona entusiasta e che ci ha dato tanto e mi piace pensare che nel Luogo porti tutti questi sentimenti assieme al know how che è quello di far incontrare persone. È lei che sceglie gli dei che scendono sulla terra per realizzare i sogni di questi ragazzi che chiedono il loro aiuto”.

E chissà se dopo il terzo volume, arriverà un quarto: “Sono ancora tante le persone a cui poter attingere. Passo i mesi fra la pubblicazione di un libro e l’altro a leggere suggerimenti di persone che mi mandano elenco di dei che vorrebbero nel prossimo libro. Ma è il grande vecchio che sceglie, non sono io”.