La disoccupazione cala al 9,7%, ad ottobre +217mila occupati

Milano, 29 nov. (askanews) - La disoccupazione è in calo. Secondo i dati dell'Istat il tasso dei senza lavoro è infatti sceso al 9,7% ad ottobre, con una riduzione di 0,2 punti rispetto al mese precedente e di 1 punto rispetto ad ottobre 2018.

Su base annua, spiega l'Istituto di statistica, l'occupazione risulta in crescita dello 0,9%, un dato pari a +217 mila unità. L'espansione riguarda sia donne sia uomini e tutte le classi d'età tranne i 35-49enni.

Al netto della componente demografica la variazione è positiva per tutte le classi di età.

Ad ottobre 2019 il numero degli occupati aumenta di 46 mila unità rispetto a settembre mentre il tasso di occupazione sale al 59,2%.

"Dopo la crescita dell'occupazione registrata nel primo semestre dell'anno e il picco raggiunto a giugno - commenta l'Istat - a partire da luglio l'andamento risulta altalenante, e nel mese di ottobre torna al livello massimo registrato quattro mesi prima, con un aumento rispetto a settembre, dovuto in particolare alla crescita dei lavoratori indipendenti; contestualmente si registra una diminuzione della disoccupazione e un aumento dell'inattività. Nel confronto trimestrale, l'occupazione risulta stabile mentre nell'arco dell'anno si mantiene in crescita".