La donna deve rispondere dei reati di percosse e minaccia perché avrebbe urlato: “Ti ammazzo”

·1 minuto per la lettura
Pizza addosso al marito: a processo
Pizza addosso al marito: a processo

Lancia una pizza congelata addosso al marito durante una lite in Piemonte e gli fa un brutto taglio: adesso una 54enne di Novara rischia il processo perché risponde dei reati di percosse e minaccia, infatti durante il “lancio” avrebbe urlato: “Ti ammazzo”. Il marito, pizzaiolo, ha perciò chiesto giustizia ed invitato i carabinieri a compilare il più strano verbale di denuncia del mondo.

Lancia una pizza addosso al marito e lo ferisce: moglie denunciata

Il pronunciameto emesso dal tribunale in ordine alla processabilità dell’indagata è previsto a gennaio 2022 e i fatti di riferimento risalgono al 2018, per la precisione al 20 gennaio. Ha raccontato la vittima: “La sera del 20 gennaio 2018, mentre mi trovavo nella mia pizzeria mia moglie dopo un litigio mi lanciava un pezzo di pasta congelata per la pizza”.

Litiga con il marito e gli lancia una pizza congelata contro: “Ti ammazzo”

Quel pezzo di pizza “mi colpiva alla gamba provocandomi un taglio evidente anche dopo alcuni giorni”. In più, il titolare della pizzeria in questione sarebbe stato anche aggredito dal figlio. Perché? Pare che il titolare gli avesse raccomandato di non scongelare i prodotti per evitare che potessero andare a male e visto che non c’erano molti clienti.

Il figlio la allerta dopo una discussione e lei lancia una pizza addosso al marito

Al che, secondo la versione della parte lesa, il figlio non l’avrebbe presa molto bene: “Appena terminavo di dire questo venivo aggredito da mio figlio che rivendicava di voler fare quello che voleva e di non prendere ordini da me per poi andare a telefonare alla madre”. La pizza doveva essere alla diavola.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli