La donna va in ospedale, l'agente si prende cura della figlia piccola

·1 minuto per la lettura
Poliziotto, accudisce la figlia mentre la mamma è in ospedale
Poliziotto, accudisce la figlia mentre la mamma è in ospedale

È diventato virale lo scatto del poliziotto che accudisce la figlia di una donna nigeriana, perché sua mamma era stata accompagnata d’urgenza in ospedale. La foto è stata diffusa dalla Questura di Napoli con una simpatica nota: “Durante l’attesa, c’è anche il tempo di prendersi cura della piccola.

La mamma è in ospedale, la figlia al poliziotto

Secondo quanto reso noto dalla Questura, la donna è una 35enne di origini nigeriane. È stata condotta d’urgenza in ospedale, perché necessitava di cure mediche. Con lei la sua piccola bambina, che è stata accudita da un agente. Il gesto, apparentemente scontato, rivela la grande umanità di una persona, che si prodiga della cura di una piccola mentre sua mamma stava effettuando le cure in ospedale. “Una mamma in difficoltà trova aiuto e sostegno nei poliziotti dell’Ufficio Prevenzione Generale e del Commissariato San Ferdinando” si legge nella nota riportata dalla Questura partenopea. Intanto, il gesto ha commosso il web.

GUARDA ANCHE: Floyd, poliziotto consola una bimba

Il poliziotto salva il cane: il caso a Siviglia

La solidarietà nelle forze dell’ordine supera i confini nazionali. Il 24 giugno scorso, la polizia di Siviglia ha salvato un cane intrappolato in un’auto parcheggiata sotto il sole dalle 10 del mattino. L’animale era sofferente: la temperatura del cubicolo, infatti, segnava la temperatura di 40 gradi. Gli agenti hanno dovuto rompere il finestrino del passeggero per poter salvare l’animale molto indebolito. I poliziotti hanno, poi, provveduto a togliere il cane al suo proprietario. La donna, proprietaria dell’animale, è stata anche denunciata per non aver rispettato le vaccinazioni per l’animale.

Anche in quel caso, il video delle operazioni di soccorso, postato su Twitter, era diventato virale.

GUARDA ANCHE: Sgominata rete di pedofili

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli