La fiducia al governo Conte bis: ecco i numeri di Senato e Camera

conte governo

Nella giornata di domani, lunedì 9 settembre, il Movimento 5 stelle e il Partito Democratico verificheranno alla Camera dei deputati quanti parlamentari intenderanno sostenere (di nuovo) il Premier Giuseppe Conte e di continuare la legislatura. Martedì 10 settembre 2019 la stessa verifica da parte dei due partiti politici che compongono il nuovo governo giallo-rosso la attueranno al Senato della Repubblica. Al momento la situazione sembra essere promettente: almeno sulla carta la maggioranza sembra solida, ciò implica che Conte potrebbe superare senza grosse difficoltà la prova della fiducia e i primi passaggi parlamentari.

Fiducia al governo Conte bis: i numeri

Più nel dettaglio, alla Camera il Movimento 5 Stelle conta 215 deputati, il PD 111, il gruppo LeU 14: per un totale è di 340: si supererebbe dunque il quorum posto a quota 316. Bisogna poi considerare anche 7 i deputati del gruppo Misto che voteranno la fiducia al nuovo governo Conte portando a 347 i consensi alla fiducia. Riguardo il Senato, il Movimento 5 Stelle può contare su 107 senatori, il Partito Democratico 51, Liberi e Uguali 4 -per un totale di 162: uno in più del quorum, che è fissato a quota 161.

Non bisogna inoltre dimenticare i senatori a vita e il loro ruolo all’interno di questo contesto politico: ancora non è chiaro quanti di loro parteciperanno alla seduta, né tantomeno è chiaro il ruolo che avranno circa la fiducia al governo Conte bis: forse attenderanno in un primo momento le dichiarazioni di Giuseppe Conte per poi capire e decidere come comportarsi. La situazione sarà certo già più chiara nella giornata di lunedì 9 settembre 2019 e martedì 10 settembre 2019.