La figlia di Roberta Ragusa incoronata Miss: "La moda mi univa a mamma, sarebbe stata felice"

Ilaria Betti
·2 minuto per la lettura
(Photo: ALESSIA LOGLI/ROBERTA RAGUSA)
(Photo: ALESSIA LOGLI/ROBERTA RAGUSA)

Ha vinto un concorso di bellezza aggiudicandosi il titolo di “Miss Grand Prix on the web 2020”: Alessia Logli, figlia 19enne di Antonio Logli e Roberta Ragusa, la donna svanita nel nulla nel Pisano senza mai più fare ritorno a casa la notte tra il 12 e il 13 gennaio 2012, al Messaggero racconta il suo trionfo e la sua passione per la moda. “Mamma sarebbe stata felice del titolo che ho conquistato. Mi sosteneva ogni giorno”, ha affermato la giovane.

“Già da bambina avevo una passione per il fashion - racconta la ragazza -. Mamma mi permetteva di scegliere da sola i vestiti da indossare. Entrare nel mondo della moda sarebbe quasi portare avanti quel gioco. Penso sarebbe stata davvero felice del titolo che ho conquistato. Mi ha sostenuta ogni giorno”.

Visualizza questo post su Instagram

Shooting day 📸

Un post condiviso da Alessia Logli (@alessia.logli) in data:

Alessia pur mantenendo viva la memoria della mamma (si è tatuata di recente il suo nome sul corpo) ha sempre sostenuto l’innocenza del padre Antonio Logli, il quale è stato condannato a 20 anni per la scomparsa della moglie.

“Sono stata criticata molto anche per quello (il tatuaggio, ndr) - dice al Messaggero -. Hanno detto che non avrei dovuto tatuare il suo nome, Roberta, ma la parola mamma. Cosa cambia? È una follia. Quella foto l’ho messa pure per dire riparto da qui. Non voglio dimenticare il mio passato, ma vorrei che si guardasse avanti”.

Nel futuro c’è il sogno della moda ma anche lo studio.

“Vorrei cercare un lavoro nella moda, vedere che proposte arriveranno dopo la fascia - spiega -. Poi, farò l’ università. Credo che mi iscriverò alla facoltà di Economia, mi interessa il management e comunque è un tipo di studi che offre tanti sbocchi”.

Leggi anche...

La figlia di Roberta Ragusa: "Crederò sempre all’innocenza del mio babbo. Non ha ucciso mia madre"

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.