La figlia di Steven Spielberg vuole fare la porno star. E papà è d'accordo

Mikaela Spielberg; Steven Spielberg (Photo: instagram - getty)

La figlia di Steven Spielberg sogna un futuro nel mondo del cinema. Ma di quello porno. Mikaela Spielberg, figlia adottiva del regista e di Kate Capshaw, ha raccontato di aver da poco iniziato ad auto-produrre video per adulti e di voler fare la spogliarellista. A rivelarlo è il Sun.

La 23enne, che è in procinto di ottenere la licenza necessaria a svolgere la professione di spogliarellista, ha parlato anche del suo difficile passato: tra abusi sessuali, disturbo di personalità borderline, battaglia contro l’anoressia e alcolismo. Un periodo difficile da cui la ragazza afferma di essersi ripresa.

La giovane afferma di aver confidato la sua aspirazione professionale ai genitori pochi giorni fa su FaceTime. I due si sarebbero dimostrati incuriositi. “La mia sicurezza è sempre stata la loro priorità numero uno”, ha detto.

Mikaela Spielberg ha aggiunto: “Mi sono davvero stancata di non essere in grado di capitalizzare il mio corpo e, francamente, mi sono davvero stancata di sentirmi dire di odiare il mio corpo”.

“Ho voglia di fare questo tipo di lavoro, sono in grado di ‘soddisfare’ altre persone. Sto bene perché non mi fa sentire violata”, ha annunciato Mikaela. La 23enne ha però specificato che i suoi video non ritrarranno atti sessuali per rispetto del fidanzato (il 47enne Chuck Pankow, ndr), ma solamente scene di nudo.  

Leggi anche...

Il figlio di Rocco Siffredi: "Quando papà parla di sesso con me, s'imbarazza. Niente porno, io studio ingegneria"

Love HuffPost? Become a founding member of HuffPost Plus today.

This article originally appeared on HuffPost.