LA Film Fest: Emanuela Postacchini, "Agli Oscar voto Gerwig"

(KIKA) - LOS ANGELES - Tra le ospiti del Los Angeles Italia Film Fest ci sono anche Emanuela Postacchini e Maria Pia Calzone. La prima, ormai lanciatissima nella sua carriera hollywoodiana, si mostra felicissima di essere ospite - premiata - della kermesse. "Devo ringraziare Pascal Vicedomini - dice - per me è sempre un sogno essere qui a Hollywood, al Chinese Theatre, ed essere premiata".

Emanuela ha parlato della sua ultima "fatica", The Alienist, che la vede protagonista accanto a Luke Evans, su Netflix ad aprile, e per la quale sa che c'è molta aspettativa: reggerà il confronto con il romanzo da cui è tratto? Sul versante Oscar, Emanuela sa per chi fare il tifo: "Voto per The Shape of Water e come miglior regista, Greta Gerwig per Lady Bird: questo è stato un anno molto importante per noi donne".

Anche Maria Pia Calzone, la Imma Savastano di Gomorra, le fa eco sulla questione, ribadendo di essere tra le 120 firmatarie di Dissenso Comune, il documento contro le molestie che ha visto unite attrici e addette ai lavori contro le molestie nel mondo del cinema e della TV: "Rispetto agli USA la discussione dell'argomento in Italia è più lenta ma forse più profonda e spero che porti non solo all'individuazione dei singoli colpevoli, ma che diventi un volano per un approfondimento culturale".