La fine dell'anticiclone "Bacco" potrebbe coincidere con le prime avvisaglie in quota

Per il prossimo fine settimana potrebbe arrivare la prima neve in quota
Per il prossimo fine settimana potrebbe arrivare la prima neve in quota

Le previsioni meteo per il prossimo weekend parlando la lingua inequivocabile dell’addio all’estate: sulle Alpi potrebbe arrivare addirittura la neve. La fine dell’anticiclone “Bacco” che fino al 15 settembre porterà sull’Italia condizioni estive potrebbe coincidere con le prime avvisaglie in quota. Il bel tempo di questi giorni ha le ore contate e a partire dalla serata di giovedì 15 andrà in attivazione una vasta circolazione depressionaria centrata sulla Scandinavia.

Sulle Alpi potrebbe arrivare la neve

La stessa metterà in moto le “solite” correnti d’aria molto fredde che dall’Artico scivoleranno verso Sud. E dopo aver attraversato il centro Europa punteranno dritte verso l’Italia. Da dove arriveranno? Il canale è quello orientale della Porta della Bora, riversandosi poi nel bacino del Mediterraneo. Ecco perché potrebbe arrivare anche la prima neve sulle Alpi a quote definite anche abbastanza “interessanti per la stagione”, quali?

Fra 2000 e 1500 metri attesi i fiocchi

Sotto i 1900/2000 metri, o anche più in basso. Le previsioni dicono che in Alto Adige i fiocchi potrebbero arrivare fino a 1500 metri in Alto Adige. “Merito” del sensibile calo di temperature, specie al Nord e sui settori adriatici a causa dei venti intensi dai quadranti settentrionali. Questo porterà i  valori termici di quota e non solo al di sotto le medie climatiche, scendendo anche di 7/8°C rispetto a questo inizio di settimana.