La Fondazione Memmo vincitore del Premio Montblanc 2018

red

Roma, 12 ott. (askanews) - La Fondazione Memmo è il vincitore del Premio Montblanc de la Culture Arts Patronage 2018, promosso dalla Fondazione Culturale Montblanc. Il riconoscimento, dedicato ai mecenati dell'arte che si sono maggiormente distinti per la loro dedizione all'arte e nel sostegno di talenti emergenti, prevede un contributo economico e l'esclusiva Patron of Art, una stilografica in edizione limitata creata appositamente per l'occasione.

La Fondazione Memmo è stata selezionata da una giuria internazionale insieme al curatorium della Fondazione Montblanc composto da Anne Barlow Director Tate St. Ives UK, Sunjung Kim Director Samuso and Art Sonje Seoul Korea, Jean de Loisy President Palais de Tokyo Paris France, Franklin Sirmans Director Perez Art Museum Miami USA e Jochen Volz Director Pinacoteca de Sao Paolo Brazil.

La Fondazione Memmo, grazie a questo riconoscimento, attiverà un ciclo di residenze della durata di quattro anni per artisti italiani a Londra proseguendo in questo modo l'attività di confronto, scambio e connessione tra artisti e istituzioni di contesti diversi. Il programma di residenza è organizzato con la collaborazione di Gasworks, un'organizzazione no-profit inglese per la promozione dell'arte visiva contemporanea. A partire da gennaio 2020 gli artisti avranno l'opportunità di confrontarsi con la scena artistica londinese, avendo a propria disposizione uno studio, accomodation e un per diem, e potranno inoltre beneficiare degli eventi e degli scambi con artisti e curatori all'interno di Gasworks.

La Fondazione Memmo nasce nel 1990 dal desiderio di Roberto Memmo di dar vita a un'attività culturale mirata ad avvicinare il mondo dell'arte al vasto pubblico attraverso la diretta conoscenza di capolavori di tutti i tempi e delle più varie civiltà. A partire dal 2012, grazie all'iniziativa di Fabiana Marenghi Vaselli Bond e Anna d'Amelio Carbone è attivo un nuovo programma espositivo interamente dedicato al panorama artistico contemporaneo. Contribuire allo sviluppo del tessuto culturale nel territorio, connettersi a realtà internazionali, aprendo un dialogo con le altre istituzioni e promuovere l'interazione fra gli artisti e la città di Roma sono tra gli obiettivi della Fondazione Memmo. Performance, residenze, talk, laboratori didattici e pubblicazioni sono quindi l'occasione per promuovere il presente, come un osservatorio dedicato alla contemporaneità, per contribuire allo sviluppo del futuro.