La foto mostra una strana somiglianza

·2 minuto per la lettura
Figlio Carlo e Camilla
Figlio Carlo e Camilla

Simon Dorante-Day ha 55 anni ed è convinto di essere il figlio segreto del principe Carlo e di Camilla Parker Bowles. Ha una nuova prova fotografica che, secondo lui, proverebbe la tesi che continua a sostenere. 

Figlio di Carlo e Camilla: la convinzione di Simon Dorante-Day

Simon Dorante-Day, di 55 anni, ha passato interi decenni cercando di dimostrare la strana teoria su chi fossero realmente i suoi genitori. L’uomo, da tantissimo tempo, sostiene di essere il figlio illegittimo del principe Carlo e di Camilla Parker Bowles. L’ingegnere australiano, nato a Portsmouth nel 1966, sarebbe stato adottato da una famiglia che ha dei legami con la regina Elisabetta. L’uomo ha dichiarato che la nonna adottiva, che lavorava a Buckingham Palace, gli aveva raccontato che i suoi veri genitori erano il principe di Galles e la duchessa di Cornovaglia. Una notizia che lui ha deciso di rendere pubblica molti anni fa. 

GUARDA ANCHE IL VIDEO: Carlo e Camilla senza vergogna, le telefonate imbarazzanti: la fantasia più recondita del Principe

Figlio di Carlo e Camilla: la nuova prova fotografica

Per cercare di rafforzare la sua tesi, l’uomo ha pubblicato su Facebook una foto del figlio Liam, accanto ai due reali, che lui ritiene essere i suoi genitori. Lo ha descritto come “un confronto interessante” e qualcuno ha già sottolineato la somiglianza. Simon ora ha pubblicato un’altra immagine dove ha messo a confronto la foto di suo figlio con quella della Regina Elisabetta II. La somiglianza ha completamente scatenato gli utenti sul web, come ha riportato il Daily Star. “Non ho mai visto niente di così simile” si legge in numerosi commenti, anche se qualcuno è più scettico e gli ha chiesto se ha problemi di vista.

Figlio di Carlo e Camilla: la somiglianza

Tutti dovrebbero avere il diritto di rintracciare la loro connessione biologica. Spero che la verità venga fuori. Hai sicuramente gli occhi di Camilla!” ha commentato un utente. In effetti, in tanti hanno notato questa somiglianza e hanno voluto sottolinearla. Buckingham Palace non ha mai replicato alle tesi di Simon, ma lui è andato avanti con la sua convinzione. “Ho viaggiato in tutto il mondo e ho sempre incontrato persone che mi fermavano e mi dicevano ‘Accidenti, sembri familiare’. Alcuni mi dicevano a bruciapelo che sembravo un reale, senza conoscere la mia storia. Mi è accaduto per tutta la durata della mia vita” ha dichiarato. 

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli