La Francia chiude la Costa Azzurra

·1 minuto per la lettura

AGI - Il prefetto del Dipartimento francese delle Alpi-Maritittime, Bernard Gonzalez, ha annunciato un lockdown per i prossimi due fine settimana sul litorale, precisamente su un'area che si estende da Mentone a Théoule-sur-mer, dove si concentra il 90 per cento della popolazione del dipartimento.

Gonzalez ha inoltre annunciato un rafforzamento dei controlli alla frontiera con l'Italia e negli aeroporti. È da giorni che le autorità francesi esprimono preoccupazione per la situazione epidemiologica nel Dipartimento, in particolare a Nizza, che è il capoluogo.

Il lockdown iniziera' venerdi' alle 18 e durerà fino alle 6 di lunedì mattina. Saranno chiusi i negozi e i centri commerciali di oltre 5mila metri quadrati ad eccezione dei negozi alimentari e delle farmacie; sarà, inoltre, vietato il consumo di alcol negli spazi pubblici in tutto il dipartimento.

Queste misure si aggiungono al coprifuoco alle 18 attualmente in vigore in tutta la Francia. Nelle Alpi-Marittime si registrano 588 casi positivi al coronavirus ogni 100mila abitanti, un dato che è tre volte superiore alla media nazionale.

Nell'arco della giornata il dipartimento riceverà 4miladosi di vaccino Pfizer che si aggiungono alle 90 mila dosi che saranno consegnate entro la fine di marzo, ha infine aggiunto Gonzalez.