La Francia insiste sui migranti: "La regola europea dice di attraccare nel porto più vicino"

no credit

AGI - La Francia ribadisce la sua linea in fatto di accoglienza migranti, insistendo sul fatto che deve essere rispettata la regola europea che le navi che soccorrono migranti devono attraccare nel porto più vicino. "La regola europea è che la nave deve sbarcare nel porto più vicino, che è un porto italiano", ha detto il ministro dell'Economia e delle finanze francese Bruno Le Maire in un'intervista al canale France 2.

Lo stesso è stato il messaggio del ministro dei Trasporti, Clement Beaune, che in un'altra intervista al canale LCI, ha ribadito che l'accoglienza dell'Ocean Viking, dell'ong francese SOS Mediterraneo, con i suoi 234 migranti raccolti nel Mediterraneo, "è una responsabilità italiana".

Beaune ha sottolineato che se viene infranto il principio secondo cui le barche umanitarie con i migranti vanno al porto piu' vicino, la conseguenza è che vaghino per il Mediterraneo per giorni e settimane. "Bisogna trovare una soluzione nel rispetto degli accordi europei", ha aggiunto il ministro dei Trasporti francese.