La Francia si riappropria del giorno della presa della Bastiglia

·1 minuto per la lettura
featured 1432218
featured 1432218

Milano, 14 lug. (askanews) – La Francia si riappropria del giorno della presa della Bastiglia, dopo diversi anni in tono minore, a causa del Covid e prima ancora a causa della strage di Nizza: l’attentato terroristico che nel 2016 uccise 86 persone sulla Promenade des Anglais il cui ricordo offuscò la maestosità dei festeggiamenti.

L’edizione 2021 della parata sugli Champs-Elysees ha visto la partecipazione di 4.300 soldati a piedi, 73 aerei, 24 elicotteri, 221 veicoli e 200 cavalli della Guardia Repubblicana.

Il presidente Emmanuel Macron, arrivato a Place de l’Etoile verso le ore 10, è stato accolto dal Capo di Stato Maggiore della Difesa, il Generale François Lecointre.

Macron e la moglie Brigitte hanno parlato a lungo dopo la cerimonia con le famiglie dei soldati uccisi o feriti in servizio. Macron ha già ribadito la sua spinta per una maggiore cooperazione in materia di difesa tra i paesi europei e per una difesa globale contro gli estremisti islamici.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli