La frecciata del Papa alle "elite cattoliche"

webinfo@adnkronos.com

Il Papa riserva una frecciata a quelle che definisce le 'elite cattoliche' che nel documento sinodale andranno a cercare le 'piccole cose' perdendo di vista la somma del documento. Il Papa, dunque, parlando a braccio in spagnolo ha criticato "le elite cattoliche" che forse leggerano il documento andando a cercare "piccole cose", questioni singole, perdendo di vista la dimensione globale del documento, in particolare le diagnosi.  

Infine, nell'insistere sull'errore di considerare solo le piccole cose, "le cosette", il Santo Padre ha precisato che questi gruppi perdono il contatto con le sfide che affronta l'uomo di oggi e si illudono di stare con Dio. "A volte - ha detto Francesco - non hanno il coraggio di coinvolgersi nelle sfide dell'uomo e quindi proprio perché non amano nessuno credono di amare Dio".