La gaffe di Diletta Leotta dopo Lazio-Juve: il web non perdona

diletta leotta
diletta leotta

I tifosi della Lazio, radunati all’Olimpico per assistere al match contro la Juventus, hanno intonato le note de I giardini di Marzo per festeggiare la vittoria (3-1 contro i bianconeri). Tuttavia, da bordo campo, Diletta Leotta si è lasciata scappare una gaffe sulla canzone scelta dai padroni di casa. Gli utenti del web, però, non perdonano e infatti sono apparsi sui social tantissimi commenti a riguardo.

La gaffe di Diletta Leotta

Imperdonabile la gaffe di Diletta Leotta dopo il match all’Olimpico tra Lazio e Juventus, dove i padroni di casa hanno fermato la Signora. Da bordo campo, infatti, la commentatrice avrebbe apprezzato l’atmosfera creatasi tra i tifosi bianco-celesti che intonavano una canzone. “Uno stadio in festa – ha detto la Leotta – con i calciatori che vanno sotto la curva a salutare i tifosi che cantano I giardini di Marzo di Venditti“. Qualcosa non torna. I giardini di Marzo cantata da uno sei simboli della Roma (Antonello Venditti)? Gli utenti non hanno potuto scivolare su questo dettaglio e su Twitter sono apparsi diversi commenti contro Diletta Leotta.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Le gaffe precedenti

Per Diletta Leotta non si tratta del primo errore commesso sul campo. Il 2 dicembre scorso, infatti, nel corso della presentazione del Gran Galà del calcio italiano, la Leotta aveva detto che Samir Handanovic, il portiere dell’Inter, saliva per la prima volta sul palco. Tuttavia, il nero-azzurro aveva precisato che non era la prima volta per lui su un palco di tale rilievo.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli