La Germania approva l’invio di armi pesanti all’Ucraina

featured 1601969
featured 1601969

Roma, 28 apr. (askanews) – Nel corso di una visita ufficiale a Tokyo, il cancelliere tedesco Olaf Scholz ha ringraziato il Parlamento tedesco per avere appoggiato la decisione di inviare armi pesanti all’Ucraina, compresi dei carri armati (Flakpanzer, nello specifico).

La mozione è stata sostenuta dai tre partiti della coalizione di governo – Spd, Verdi e Liberali – ma anche dai conservatori dell’opposizione, e approvata con 586 voti favorevoli, 100 contrari e sette astensioni.

“Sono molto riconoscente per il chiaro sostegno che il Parlamento tedesco ha dato oggi alla politica del mio governo” ha detto Scholz in conferenza stampa. “Abbiamo raggiunto una decisione che va lontano, che è legata a un punto si svolta nell’aggressione russa all’Ucraina, e cioé che la Germania fornirà armi a questa zona di guerra. Questo è un percorso che la Germania non ha preso per anni, che è stato sostenuto da tutti i partiti politici”.

E in un video emozionale di oltre 4 minuti su Instagram, il co-presidente dei Verdi e attuale ministro dell’Economia, Robert Habeck, ha spiegato ai follower il perché del suo voto favorevole.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli