La Germania giovedì deciderà se reintrodurre lo smart working

·2 minuto per la lettura

AGI - Nuovo record di contagi da Covid-19 in Germania: secondo gli ultimi dati diffusi stamattina dal Robert Koch Institut, il rapporto dei nuovi casi su 100.000 persone negli ultimi sette giorni è pari a 303, per la prima volta sopra 300 dall'inizio della pandemia e superando dopo una sola settimana il precedente record sopra quota 200.

Nel Paese da 80 milioni di abitanti, solo il 67,5% della popolazione ha ricevuto due dosi di vaccino e da sabato scorso, dopo appena un mese, i test sono nuovamente gratuiti. Intanto, il governo programma di reintrodurre misure restrittive, in particolare un ritorno alla pratica del telelavoro in modo più esteso di quanto accade attualmente.

La misura, assieme ad altre restrizione, sarà discussa giovedì prossimo in occasione della riunione fra governo e laender.

Nelle ultime 24 ore, in Germania si sono registrati 43 decessi da Covid, che portano il totale dall'inizio della pandemia a 97.715, ma resta sotto controllo l'occupazione dei posti letto negli ospedali: il livello è ora pari a 4,7 su 100 mila, rispetto al picco di 15,5 registrato alla fine dell'anno scorso.

Il Robert Koch Institut evidenzia la maggiore incidenza dei contagi in quei laender dell'Est che hanno anche l'inferiore tasso di vaccinati, in particolare la Sassonia (che registra un'incidenza di sette volte superiore rispetto allo Schleswig-Holstein).

Quanto alla possibile reintroduzione del telelavoro, avverrebbe meno di cinque mesi dopo la sua revoca; secondo una bozza di progetto anticipata dalla stampa tedesca, verrebbe imposto a tutte le imprese di concedere la possibilità di lavorare da casa se non ci sono "motivi convincenti" che rendono necessaria la presenza dei lavoratori; in questo caso, resta obbligatorio dimostrare di essere stati vaccinati o negativi a un test.

Il governo pensa anche di limitare l'accesso ad alcuni eventi e luoghi solo ai vaccinati o guariti o negativi: tutte misure da elaborare nella riunione di giovedì, prima dell'approvazione da parte del Parlamento. 

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli