La giornalista-blogger attacca l’ex premier definendolo “ecumenico” e sconfessa la linea editoriale

·1 minuto per la lettura
Giuseppe Conte
Giuseppe Conte

Selvaggia Lucarelli al vetriolo sul Fatto contro Giuseppe Conte: “Se continua così il nuovo Conticidio se lo fa da sé”. Il dato particolare è che la blogger ha attaccato l’ex premier dalle colonne di un giornale la cui direzione proprio sul “Conticidio” aveva fondato la sua linea editoriale sul tema, e il dato è confortante in quanto a pluralità di opinioni ma spiazzante per quelli che molti organi di informazione definiscono gli endorsement del Fatto a Conte.

Selvaggia Lucarelli, Conte e il Conticidio: la nuova spiazzante analisi sul “Contesuicidio”

In prima pagina sul Fatto è arrivato dunque lo sfogo-analisi della pungente Lucarelli, che sentenzia con ironia nel titolo: “Abbiamo un problema: il Contesuicidio”. Nel pezzo che “gira” all’interno la blogger definisce l’ex premier e guida del nuovo Movimento Cinque Stelle “troppo ecumenico”.

Il Conticidio con Conte come autore: la tesi di Selvaggia Lucarelli che sconfessa Travaglio

Che significa? Che a parere della Lucarelli Conte sembra voler giocare di sponda con tutti. E la visione del “Conticidio” secondo la tesi di Marco Travaglio, visione esposta in un libro di successo sul “lungo golpe al ralenti” per rovesciare il premier più apprezzato dall’opinione pubblica vacilla proprio sulle colonne che dovrebbero farle da puntello.

Tanto “inadeguato” da diventare autore egli stesso del Conticidio: ecco cosa scrive Selvaggia Lucarelli su Giuseppe Conte

Secondo Lucarelli Conte in tv appare inadeguato:“Se continua così, il nuovo Conticidio se lo fa Conte da sé. Va bene che del Movimento degli esordi resti poco o niente, ma passare dal ‘Vaffa’ a ‘La accompagno alla porta, mi saluti la sua consorte’, forse non è esattamente un affare”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli