La giornata dei single di Alibaba segna il tasso di crescita più basso di sempre

·2 minuto per la lettura

AGI - Il gigante dell'e-commerce cinese Alibaba segna una nuovo record di vendite in occasione della Giornata dei single, ma il tasso di crescita è il più basso di sempre. Durante gli undici giorni della campagna, Alibaba ha registrato un volume commerciale lordo (gross merchandise volume) pari a 84,54 miliardi di dollari (540,3 miliardi di yuan), circa 10 miliardi di dollari in più dello scorso anno, ma la crescita rispetto ai livelli dell'anno precedente è stata la più bassa (+8,45%) dal 2009, prima edizione del Singles' Day, così chiamato per la presenza di soli numeri 1 nella data.

Per la prima volta non è stato mostrato il totale delle vendite su un display, e tutto l'evento è stato segnato da una scarsa enfasi sull'aspetto commerciale: Alibaba ha posto l'accento su temi come l'eco-sostenibilità e l'inclusività, in ossequio alle linee del governo che predicano una crescita di qualità e la "prosperità comune", ovvero il nuovo mantra economico del presidente cinese, Xi Jinping, a cui i giganti di internet sono stati i primi ad allinearsi per "restituire di più alla società".

Per questo festival dello shopping - che a ogni edizione eclissa i dati di vendite di iniziative analoghe negli Stati Uniti - "abbiamo riscontrato una crescita e una qualità costanti, che riflettono le dinamiche dell'economia dei consumi cinese", ha dichiarato il vice presidente di Alibaba, Yang Guang, citato dal magazine on line Alizila, gestito dalla stessa Alibaba, sottolineando che il gruppo ha puntato molto sull'evento anche per promuovere la piattaforma come strumento "per adempiere alla nostra responsabilità sociale". Alibaba ha promesso investimenti per cento miliardi di yuan entro il 2025 destinati alla prosperità comune, un quinto dei quali destinati a un fondo ad hoc, che sorgerà a Hangzhou, dove ha sede il colosso fondato da Jack Ma.

"Il festival di quest'anno è stato una pietra miliare come parte del nostro impegno per un futuro sostenibile", ha commentato infine il dirigente di Alibaba. Nonostante il cambio di paradigma che ha contrassegnato l'evento conclusosi ieri, i dati rimangono estremamente lusinghieri: l'edizione di quest'anno ha visto la partecipazione di 900 milioni di consumatori e di 290mila marchi, secondo dati diffusi dalla stessa Alibaba. Jing Dong, il principale concorrente del colosso di Jack Ma in Cina, ha invece registrato un aumento del 28,6% delle transazioni sulla propria piattaforma rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, toccando quota 349,1 miliardi di yuan (47,8 miliardi di euro). 

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli