La giovane donna è finita contro un muro con la sua auto dopo una domenica balneare

La povera Sara Mauramati
La povera Sara Mauramati

Tragedia della strada in Puglia ed incidente in Salento: Sara Mauramati è morta a 34 anni al rientro dal mare. La giovane donna  originaria di Taviano è finita contro un muro con la sua auto dopo una domenica balneare. Il sinistro è avvenuto intorno alle 20 di domenica 10 luglio con la richiesta di intervento del 118 per un incidente in zona indistriale lungo la strada che “collega la marina di Mancaversa alla ‘Città dei fiori’ del Salento”, come scrive Fanpage.

Incidente in Salento, morta Sara Mauramati

Gli agenti della polizia stradale intervenuti hanno raggiunto il posto assieme al 118 ed ai Vigili del Fuoco. Lì c’era l’Opel Astra di Sara, che pare viaggiando a velocità sostenuta, era finita contro un muretto. Purtroppo nell’impatto Sara è stata sbalzata fuori dall’abitacolo ed è rimasta parzialmente incastrata sotto le ruote della vettura. Ci hanno pensato gli umini del 115 ad estrarre il corpo ormai senza vita della 34enne.

Il cordoglio sui social degli amici

La notizia della morte della bella Sara ha gettato famiglia ed amici nello sconforto e i social si sono riempiti di teneri messaggi di addio. Due tutti su Facebook: “Voglio ricordarti sempre bella e sorridente, con quell’animo armonioso e sempre pronta per tutto”. E ancora: “Fai buon viaggio beddha ci rivedremo un giorno e ne faremo tante ancora pazza mia”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli