La giovane Irene Emili morta per un aneurisma: aveva 20 anni

·2 minuto per la lettura
irene emili
irene emili

Irene Emili, a soli vent’anni, è morta di aneurisma. Ancora da chiarire le cause, mentre l’intero paese si stringe in un abbraccio alla famiglia per la scomparsa della figlia così giovane.

Morta Irene Emili a soli vent’anni

Un aneurisma che ha portato via la giovane Irene Emili. La città di Pollenza, dove viveva la ragazza, ha appreso con sgomento la triste notizia, stringendosi alla famiglia Emili che piange la scomparsa prematura della figlia. Troppo giovane per morire così, è il pensiero di molti, a partire dal papà Giorgio, la mamma Annalisa e i due fratelli di Irene.

Morta Irene Emili, a Pollenza lutto cittadino

Il sindaco di Pollenza, Mauro Romoli, ha proclamto il lutto cittadino. “Sarà annullato il mercato settimanale e verranno esposte le bandiere a mezz’asta in tutti gli edifici comunali -si legge in nota-. Si invitano i concittadini, i titolari delle attività commerciali e le associazioni ad esprimere la loro partecipazione al lutto cittadino mediante la sospensione delle loro attività durante i funerali dalle ore 16 e fino al termine della cerimonia religiosa”. Le esequie della giovane si terranno nella chiesa dell’Immacolata a Pollenza.

Irene Emili morta di aneurisma, da chiarire le cause

Mentre Pollenza piange la scomparsa di Irene Emili, ci si interroga sulle cause dell’aneurisma che l’ha portata alla morte a soli vent’anni. La ragazza, che frequentava l’università di Macerata, era stata ricoverata all’ospedale per un aneurisma. Tutto è iniziato martedì mattina, mentre Irene era in casa da sola e lamentava di non sentirsi bene: le sue condizioni sono peggiorate rapidamente, portandola allo svenimento. Il giorno seguente la ragazza era stata trasferita all’ospedale Torrette per accertamenti: lì le è stato diagnosticato l’aneurisma che ha causato un’emorragia cerebrale che ha portato alla morte della giovane, avvenuta sabato 25 settembre.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli