La gonna a pieghe di Letizia Ortiz è un concetto etereo e romantico che diventa sublime realtà

Di Federica Caiazzo
·2 minuto per la lettura
Photo credit: Paolo Blocco - Getty Images
Photo credit: Paolo Blocco - Getty Images

From ELLE

Avessimo a disposizione un solo aggettivo, lo descriveremmo così: SUBLIME. L'ultimo look di Letizia Ortiz fa parlare tanto (e in bene) della sua gonna moda Autunno Inverno 2020 2021. Lunga, a pieghe, fluida e declinata in una delicatissima nuance pastello, la gonna de la reina di Spagna ci ha letteralmente conquistate. Una cosa dunque è certa, e cioé che da questo preciso momento in poi avremo ben stampato in testa l'identikit della gonna da cercare online e nei negozi del cuore. Che vogliate replicare il look di Letizia Ortiz indossandone una low cost o prêt-à-porter, la scelta definitiva starà a voi e soltanto voi: a prescindere dal budget, capiamo insieme però perché preferirla tra tutte le gonne moda Autunno Inverno 2020 2021 e - soprattutto! - come indossarla. Tratto distintivo numero #1: il plissè. La gonna a pieghe a vita alta nella lunghezza midi ha un grande vantaggio sulle altre: cinge la vita ma scende verso il basso fluida ed elegante. Per questo motivo, riesce a rendere la silhouette femminile estremamente sinuosa (a vita alta poi snellisce e allunga anche, #sapevatelo) proprio come dimostra la stessa mise della Regina di Spagna, sfoggiata a Madrid in occasione dei National Awards To The Fashion Industry 2020. Tratto distintivo numero #2: il colore. Letizia Ortiz ha optato per una gonna in plissè color crema, nuance che costituisce al tempo stesso il centro focale dell'osservatore. Fotografia alla mano, noterete anche voi quanta eleganza il color crema riesca a sprigionare (anche sotto la pioggia) come unico accento cromatico di un look total black.

Photo credit: Paolo Blocco - Getty Images
Photo credit: Paolo Blocco - Getty Images

Ma se volessimo copiare il look di Letizia Ortiz dovremmo attenerci alla lettera alle tendenze moda Autunno Inverno 2020 2021? Ovviamente no, l'interpretazione chic della sua gonna è solo il punto di partenza. La reina l'ha mixata con cappotto, camicia e décolletées neri, e fin qui il discorso - gonna esclusa - non fa una piega (specialmente per il protocollo reale). Ma se volessimo ripensare l'intera mise in chiave più casual, sappiate che le opportunità sono infinite e tutte da esplorare. Per chi sente dentro di sé un'indole fortemente rockmantic (rock + romantic), la gonna a pieghe si sposerà benissimo con anfibi chunky o ankle boots con tacco a blocco. Se invece cercate una declinazione più casual che vada bene per i look da giorno, non esitate neppure un secondo: la gonna a pieghe chiama sneakers bianche (anche con collant, sì sì!).