La Gran Bretagna miglior padiglione nazionale alla Biennale Arte

·1 minuto per la lettura
featured 1599990
featured 1599990

Venezia, 23 apr. (askanews) – Il presidente della Biennale di Venezia, Roberto Cicutto, ha annunciato il padiglione nazionale premiato con il Leone d’Oro dalla giuria internazionale presieduta da Adrienne Edwards. A rappresentare la Gran Bretagna l’artista nera Sonia Boyce che, per la giuria della 59esima Biennale Arte, ha proposto “un’altra lettura delle storie attraverso il suono. Lavorando in collaborazione con altre donne nere, ha svelato una moltitudine di storie rimaste inascoltate”. Per i giudici Boyce “propone un linguaggio molto contemporaneo nelle forme frammentate che lo spettatore ricostruisce attraverso la sua esperienza nel padiglione”.

Il Leone d’oro per la migliore artista presente nella Mostra internazionale curata da Cecilia Alemani è andato invece alla statunitense Simone Leigh, che era anche l’artista del padiglione americano alla Biennale. Due donne per un nuovo modo di guardare al mondo dell’arte.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli