La grossa auto ha fatto irruzione nel bar “Pinguino” di San Giorgio di Livenza, in provincia di Venezia

Una Bmw finisce in un bar di Caorle
Una Bmw finisce in un bar di Caorle

Paura nel fine settimana in provincia di Venezia, dove una Bmw piomba in un bar di Caorle: la tragedia è stata sfiorata quando lo scorso 26 agosto la  grossa auto ha fatto irruzione nel bar “Pinguino” di  San Giorgio di Livenza. I clienti della notissima e rinomata gelateria si sono visti piombare addosso una Bmw Serie 3 all’improvviso. I media territoriali spiegano che è accaduto tutto intorno alle 20.

Una Bmw piomba in un bar di Caorle

Alla guida dell’auto c’era un cittadino croato risultato essere residente a  Pola. La sua vettura hafatto irruzione senza più alcun controllo nel giardino de “Il Pinguino” lungo la strada “Jesolana” nel territorio comunale di Caorle. Sempre i media spiegano che il conducente proveniva da Ravenna e forse aveva fretta di rincasare, ma un colpo di sonno gli ha giocato un brutto scherzo e per poco non ha innescato una strage, a contare che a quell’ora il locale era pieno di clienti.

Salvati da un alberello-ostacolo

La vettura tedesca ha centrato due alberelli a margini della pista ciclabile ed un un palo dell’illuminazione prima di fermarsi esattamente nell’atrio del bar ma centrando un ulteriore albero ed evitando così di falciare persone. Sul posto sono giunte le pattuglie della polizia locale del distretto 1A che hanno proceduto ai rilievi del caso.