La Guardia costiera ha salvato 169 migranti e li ha portati a Lampedusa

·1 minuto per la lettura

AGI - La Guardia costiera italiana ha soccorso e portato a Lampedusa i 169 migranti che viaggiavano a bordo di due imbarcazioni segnalate da Alarm Phone in difficoltà a sud del'isola.
Una motovedetta classe 300 partita per soccorrere una prima imbarcazione con 90 a bordo ha intercettato la seconda con 79: recuperati e portati a Lampedusa questi ultimi, è uscita di nuovo completando anche il recupero dei 90.

In zona c'erano anche 4 o 5 barchini, soccorsi da unità della Guardia di finanza con l'assistenza di un'altra motovedetta della Guardia costiera.

Un Atr42 della Guardia costiera ha monitorato l'area di pertinenza italiana, dove al momento non sono segnalati altri eventi: un elicottero è stato comunque rischierato a Lampedusa pronto ad eventuali interventi.
A favorire le partenze, nonostante la stagione, sono le buone condizioni meteo marine: negli ultimi giorni sono tornati ad essere numerosi i gommoni e questo aumenta esponenzialmente i rischi dei 'viaggi della speranza'.  

Secondo gli ultimi dati forniti dal Viminale, dall'1 gennaio a oggi sulle nostre coste sono sbarcati 31.214 migranti, a fronte dei 9.944 dello stesso periodo dell'anno scorso e dei 22.518 dello stesso periodo del 2018. Solo a novembre gli sbarchi sono stati 4.011. Sull base di quanto dichiarato al momento dello sbarco, il 40% è di nazionalità tunisina.