La "Iron Doll" di Putin Skabeyeva lo ha detto in ordine alle esequie di Elisabetta II

Olga Skabeyeva
Olga Skabeyeva

In queste ore tiene banco la agghiacciante linea strategica sulla guerra esposta dalla tv di Stato russa: “Avremmo dovuto lanciare l’atomica su Londra durante i funerali“. La “Iron Doll” di Vladimir Putin dall’improbabile acconciatura anni ’80, Olga Skabeyeva, lo ha detto in ordine alle esequie di Elisabetta II, ravvisando in quell’evento l’occasione ideale per fare tabula rasa di tutti i nemici di Mosca.

“Atomica su Londra durante i funerali”

La Skabeyeva, soprannominata “la bambola di ferro di Putin” e già molto nota per le sue affermazioni massimaliste, ha detto che la Russia avrebbe dovuto “lanciare una bomba atomica su Londra durante la celebrazione”. Ha detto la donna: “Bombardare l’Inghilterra? Avremmo dovuto farlo oggi, tutte le persone più importanti sono lì per il funerale”. Skabeyeva ha espresso questo concetto durante la puntata del programma di cui è conduttrice, andata in onda lunedì.

L’ex generale che si dice d’accordo

Neanche a dirlo Andrey Gurulyov, comandante militare in pensione e vice nell’assemblea federale russa, si è detto d’accordo: “Perché dovremmo bombardare l’Ucraina o la Germania, quando c’è il Regno Unito, che è la radice del male?”. La televisione di stato russa è una sorta di “dependance” del  Cremlino per trasmettere la sua propaganda. Si ritiene che Russia-1 abbia il secondo pubblico più numeroso del paese.