La Juve batte la Fiorentina al 91' con gol di Cuadrado

·1 minuto per la lettura

AGI - Con molta fatica ma con grande carattere, la Juventus torna a vincere in campionato lasciandosi alle spalle le ultime due sconfitte. Battuta la Fiorentina 1-0 in extremis grazie al gol dell'ex Cuadrado con deviazione decisiva di Biraghi. La squadra di Allegri agguanta a 19 punti in classifica proprio i viola, costretti all'inferiorità numerica nell'ultima parte di gara per il rosso a Milenkovic.

Non succede moltissimo nella prima frazione di gara, con l'unica vera occasione che capita sul destro di Saponara al 33': Odriozola scappa a destra e propone al centro per il numero 8 viola, che si coordina per la mezza rovesciata ma mette alto da posizione invitante. Prima dell'intervallo, attimi di attesa per un controllo Var a seguito di un tocco di mano in area bianconera di Danilo, ma senza particolari riscontri.     

Nella ripresa i ritmi non cambiano e il copione della gara resta pressoché lo stesso. La Juventus prova a fare qualcosa in più andando per due volte al tiro con Morata e Rabiot, entrambi fuori dallo specchio della porta. Nell'ultimo quarto d'ora di gara la Fiorentina è costretta all'inferiorità numerica per il rosso a Milenkovic (doppio giallo in pochi minuti) e i bianconeri provano subito ad approfittarne al 77', quando Chiesa 'spacca' la traversa con un destro potente dall'interno dell'area.

All'81' la Juve il gol lo trova, ma lo fa irregolarmente con Morata che mette dentro su cross di Cuadrado in posizione di fuorigioco. Al 91', invece, è proprio il colombiano entrato dalla panchina, a propiziare la rete decisiva per il successo bianconero all'ultimo respiro. Il suo tiro cross da destra viene deviato da Biraghi e s'insacca beffardamente alle spalle di Terracciano. 

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli