La Juve su Pedro. I precedenti con Cristiano Ronaldo non aiutano ma Higuain stravede per lui: il doppio retroscena

Antonio Parrotto

La Juve vuole Pedro. L'esterno d'attacco del Chelsea, ex Barcellona, non ha trascorsi proprio felici con Cristiano Ronaldo. La Gazzetta dello Sport riporta alla luce un battibecco tra i due che risale al Clasico del 2010.


Chelsea FC v Everton FC - Premier League

"Tu chi sei?", chiese con strafottenza Ronaldo che all'epoca vestiva la maglia del Real, mentre quel Clasico iniziava a diventare una corrida. "Sono un campione del mondo, e tu chi sei?", rispose il piccolo Pedrito in faccia al grande CR7. Era il Barça-Real del 29 novembre 2010, la manita in faccia a Mourinho.


A scatenare il saloon una spintarella di CR7 a Guardiola, ne nacque una rissa memorabile con Dani Alves, Ramos e Pedrito. L'attaccante ex Barcellona ha 32 anni, viaggia verso i 33, ma è un'idea a costo zero per la Juventus. L'attaccante, l'uomo delle finali, spesso decisivo nei momenti che contano, potrebbe diventare un rincalzo importante per la Juventus. Pedro ha vinto tutto e ha segnato in ogni competizione frequentata, dalle finali di Champions a quelle di Europa League, dalle Supercoppe europee ai mondiali per club. Sarri lo ha già avuto al Chelsea e lo vorrebbe anche alla Juve e l'affetto è ricambiato perché lo spagnolo considera Sarri il miglior allenatore avuto, dopo Pep Guardiola. Un assist


Pedro sarebbe il giocatore preferito di Higuain dopo Messi e Ronaldo: "Ho giocato poco con lui, ma mi è piaciuto molto. Per me è un top. Ha vinto tutte le competizioni che ci sono state e mi sembra un calciatore di altissimo livello" ha detto recentemente alla tv argentina Tyc. Da capire però se il Pipita resterà a Torino l'anno prossimo. Ma questa è un'altra storia.


Segui 90min su FacebookInstagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Juventus e della Serie A!