La leader di Fratelli d’Italia affronta il delicato tema delle adozioni da parte dei genitori single

Giorgia Meloni ha risposto a Luca Trapanese
Giorgia Meloni ha risposto a Luca Trapanese

Lui le aveva ascritto e lei le ha risposto, Giorgia Meloni risponde a Luca Trapanese e spiega: “Tifo per voi ma la realtà è più complessa”. La leader di Fratelli d’Italia affronta il delicato tema delle adozioni da parte dei genitori single fatto emergere da Trapanese con la piccola Alba e pur solidarizzando in empatia espone lo stato delle cose. Ha scritto Maloni sui social: “Caro Luca Trapanese, ti ammiro e faccio il tifo per te ed Alba. Ed è giusto che la legge consenta a te e Alba di essere famiglia”.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Giorgia Meloni (@giorgiameloni)

Giorgia Meloni risponde a Luca Trapanese

“E quindi ammette che in situazioni particolari come la vostra vi possa essere un’adozione a tutti gli effetti”. Poi però Meloni entra nel vivo del problema: “Per un bambino essere cresciuto e amato da un papà e una mamma è meglio che esserlo da uno solo dei 2. La norma deve anzitutto porsi dalla parte del soggetto più fragile. In Italia ci sono tantissime coppie che tentano disperatamente di adottare un bimbo, dobbiamo sostenerle”. Dal profilo Facebook arriva dunque la risposta alla lettera di Luca Trapanese, che cinque anni fa aveva potuto adottare Alba pur essendo single perché la bimba è affetta da sindrome di down.

L’invito a mangiare una pizza a casa

Trapanese aveva scritto a Meloni chiedendo che la possibilità offerta in via eccezionale a lui diventasse norma ed aveva anche invitato la Meloni a casa sua a mangiare una pizza e a vedere di persona il rapporto d’amore che ha instaurato in questi anni con Alba. Ecco un alro frame della risposta della leader di FdI: “Ciao Luca. Ti rispondo volentieri perché, al netto della differente appartenenza politica, ammiro la tua storia e tifo per te ed Alba. Da quello che ho letto e dai tuoi occhi, sono convinta che stai offrendo a tua figlia tutto il tuo amore. Accetto con piacere l’invito a cena, anche da parte di Ginevra, che si divertirebbe un mondo a giocare con Alba e a mangiare la vostra pizza “leggendaria”. D’altra parte, ti direi le stesse cose che sostengo in pubblico”.