La Lega in Europa vota a favore del Recovery

·1 minuto per la lettura

AGI - La Lega in Europarlamento voterà a favore del Recovery and resilience facility. Si tratta di un cambio di linea dopo aver optato per l'astensione.

"Preso atto dell'impegno che non ci sarà alcun aumento della pressione fiscale, che la stagione dell'austerity è finalmente archiviata, che si ridiscuteranno i vecchi parametri lacrime e sangue e che si aprirà una stagione nuova per l'utilizzo dei fondi del Recovery, prendiamo l'occasione per riportare l'Italia protagonista. Voteremo a favore del Recovery resilience facility per dare concretezza alla fase nuova che sta per iniziare”. Lo annuncia in una nota gli europarlamentari della Lega Marco Zanni, presidente gruppo Id, e Marco Campomenosi, capo delegazione Lega al Parlamento europeo.

Il cambio di linea arriva dopo le consultazioni delle delegazione della Lega con il presidente incaricato Mario Draghi.