La lezione di Piero Angela sull'omosessualità: "È percorso d'amore, non contronatura"

·1 minuto per la lettura

“Nella prima puntata di Superquark+ faccio una premessa e dico che parleremo prevalentemente della coppia uomo-donna, ma sappiamo che oggi finalmente le coppie omosessuali hanno potuto trovare una liberazione da una terribile repressione terribile che è durata lungo tutta la storia”. Sono le parole pronunciate da Piero Angela, ospite del programma di Fabio Fazio della trasmissione Che tempo che fa su Rai 3.

Il divulgatore è intervenuto in occasione della messa in onda su RaiPlay della nuova serie del programma Superquark+, dedicato alle coppie e alla vita amorosa, spiegando che ”è una cosa importante da capire perché spesso viene vista l’omosessualità, come un rapporto fisico, contronatura, in realtà le coppie omosessuali fanno esattamente lo stesso percorso di quelle eterosessuali: attrazione, innamoramento, gelosia, vita di coppia, figli, hanno sentimenti, amori, passioni. Bisogna capirlo bene”.

L’intervento di Piero Angela arriva nella stessa puntata in cui anche il segretario del Pd Enrico Letta, ospite da Fabio Fazio, è tornato sul tema dell’omotransfobia spiegando che “abbiamo il dovere di portare avanti e di far approvare il disegno di legge Zan e presto chiederò un’esplorazione con le altre forze politiche per capire se ci sono le condizioni che possano portare ad una approvazione rapida del testo”.

L’onorevole Alessandro Zan, il deputato Pd autore della proposta di legge, che su Twitter ha ricordato che “sono giorni decisivi per approvare una legge contro i crimini d’odio. Ce la metteremo tutta, è un dovere di civiltà verso il Paese”.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli