1 / 10

No-Vax

I vaccini ci sono e funzionano, dice l’OMS. Ma a causa di sacche di popolazione poco informate, non vengono utilizzati. La mancanza di fiducia e la disinformazione anche da parte di forze politiche ha fatto aumentare i casi di morbillo del 30% a livello globale. I vaccini, invece, impediscono la morte di almeno 3 milioni di persone all’anno. Nel 2018 grandi risultati contro la polio, che si sta fortemente riducendo come casistica sia in Afghanistan sia in Pakistan, soprattutto grazie ai vaccini. (foto: Getty Images)

La lista dell'OMS sui pericoli sanitari mondiali: citati anche i no-vax

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha stilato il decalogo delle attuali minacce sanitarie più pericolose per il benessere dei cittadini (a livello globale). Tra queste alcune malattie che devono essere debellate al più presto e anche un movimento, quello anti-vaccinista, che sta creando diversi problemi a livello internazionale.

L’OMS sta cercando di monitorare costantemente la diffusione di ceppi pandemici in modo da evitare la catastrofe umanitaria, e per fare ciò vuole mettere in guardia anche da comportamenti non strettamente legati ai virus, ma ugualmente dannosi, che molte persone continuano a portare avanti nonostante le evidenze mediche e scientifiche.

Nella gallery vediamo quali sono dunque i pericoli sanitari mondiali aggiornati al 2019