La "lontana Russia" non si arrende: Khabarovsk continua la sfida a Putin

Ancora un sabato - il quinto consecutivo - di proteste popolari a Khabarovsk, nella Russia orientale, al confine con la Cina. I cittadini manifestano a favore del governatore Sergei Furgal, arrestato per presunto omicidio, ma soprattutto per essere un avversario politico di Vladimir Putin.

View on euronews