La lunga strada verso le presidenziali Usa

Massimo Basile

Le presidenziali Usa si terranno tra un anno esatto, martedì 3 novembre 2020. Il 7 ottobre è in programma il primo duello presidenziale. Le primarie di partito cominceranno il 3 febbraio in Iowa. Tra i repubblicani al momento il candidato unico potrebbe essere Donald Trump, al punto che in quattro stati, Arizona, Kansas, Nevada e South Carolina, le primarie sono state annullate. Ecco le date più importanti dei prossimi dodici mesi.

  • 20 novembre 2019: in Georgia quinto dibattito televisivo tra candidati democratici.
  • 19 dicembre: in California sesto dibattito televisivo tra candidati democratici.
  • 3 febbraio 2020: primarie in Iowa, primo stato a eleggere i delegati democratici che nomineranno il candidato.
  • 3 marzo: 17 stati al voto per scegliere il candidato democratico. Il più importante la California, che nominerà 416 delegati sui 4.765 totali che parteciperanno alla convention.
  • 6 giugno: primarie solo democratiche nelle Isole Vergini, i cui elettori saranno gli ultimi a scegliere, eleggendo i 6 delegati da mandare alla convention.
  • 13/16 luglio: a Milwaukee, Wisconsin, Convention democratica per l'ufficializzazione del candidato presidenziale.
  • 24/27 agosto: a Charlotte, North Carolina, Convention repubblicana per l'ufficializzazione del candidato presidenziale.
  • 29 settembre: primo dibattito presidenziale tra candidati ufficiali. Si svolgerà nell'Indiana, all'Università di Notre Dame.
  • 7 ottobre: primo dibattito tra vice presidenti. Utah, Salt Lake City. University of Utah.
  • 15 ottobre: secondo dibattito presidenziale. Michigan. Ann Arbor, University of Michigan.
  • 22 ottobre 2020: terzo dibattito presidenziale. Tennessee. Nashville, Belmont University.
  • 3 novembre 2020: Election Day.