La madre della piccola Elena gioca la carta della perizia psichiatrica

no credit

AGI - Giovedì è prevista l'udienza di convalida dinanzi al gip di Martina Patti, la mamma di Mascalucia che ha ucciso la figlia di 4 anni, la piccola Elena. L'accusa è di omicidio premeditato pluriaggravato e occultamento di cadavere. Dinanzi al giudice delle indagini preliminari la strategia difensiva sarà quella di una perizia psichiatrica.

Individuato da parte della famiglia della donna lo psichiatra Antonino Terranova. "Noi faremo accertamenti del caso con uno specialista per vedere se ci sono rilievi di profilo psichiatrico che possono avere influito sul fatto", spiega il legale Gabriele Celesti. Non è stato ancora deciso il giorno dell'autopsia che dovrà chiarire molti lati oscuri della vicenda. Sarà certamente effettuata prima della fine della settimana.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli