La madre di Natale al figlio: "Continui a spacciare, sei bugiardo"

webinfo@adnkronos.com

La madre di Christian Gabriel Natale Hjort accusava il figlio di essere un bugiardo e di continuare a spacciare droga. E' quanto emerge da una chat recuperata dai carabinieri del Nucleo Investigativo sul telefono cellulare di Christian Gabriel Natale Hjort.  

Il dialogo risale al 30 giugno scorso. Madre: "Sei così pieno di merda (significa che è un bugiardo) che è incredibile. Dovresti cominciare a dirtelo e allo stesso tempo chiedere a te stesso cosa io non faccio per te e cosa tu fai per me. Se hai bisogno di farmi passare per quella cattiva così puoi andartene, fare uso e vendere droga ed andare alle feste tutte le notti senza avere una vita che sia produttiva, puoi andare avanti e farlo. Non mi sento colpevole nemmeno per un secondo perché sono più che ragionevole con te e tutto ciò che fai è approfittartene senza dare nulla in cambio".  

Natale Hjorth: "lol (risata), sei cosi ridicola  (...) Ho finito di provare a renderti felice, è inutile. Madre: "Sul serio? Non hai idea di cosa dovresti fare per me come figlio? E questo il punto! (...) Sto parlando del fatto che è una cazzata che non stai ancora vendendo droghe poiché non hai un lavoro e continui a comprare cose. Cose costose. Mi menti costantemente...".