La magia di Raffaello alle Scuderie del Quirinale

Descrivere l’invisibile, rendere semplice ciò che è complesso, arrivare con la bellezza dove il sapere non basta. Queste, e tante altre, sono le magie di Raffaello. A lui le Scuderie del Quirinale, in collaborazione con le Gallerie degli Uffizi dedicano ora una grande mostra per celebrare i 500 anni dalla sua morte. Oltre 120 opere del massimo artista urbinate, tra cui -solo per citarne alcune- il celeberrimo autoritratto, la Madonna del Granduca (l’opera più copiata di tutta la storia dell’arte) e il ritratto di Leone X, il Papa che per primo credette nel suo genio, restaurato grazie al contributo di Lottomatica.