La malattia di cui soffriva Mino Raiola

Mino Raiola
Mino Raiola

Mino Raiola, morto a soli 54 anni, soffriva da tempo di una malattia che purtroppo non gli ha lasciato scampo. Era stato sottoposto a due interventi ed era in gravi condizioni, tanto che era già emersa la notizia che fosse morto.

Morto Mino Raiola: la malattia di cui soffriva da tempo

Mino Raiola ha lottato fino alla fine, come ha spiegato anche il dottore Alberto Zangrillo, ma purtroppo non ce l’ha fatta. Il procuratore dei calciatori, tra i più brillanti di sempre, ma anche tra i più discussi, è morto all’età di 54 anni. L’uomo era malato da tempo, ma non aveva mai rivelato ufficialmente quale fosse la malattia che lo aveva colpito. Lo stesso riserbo è stato mantenuto dalla sua famiglia. Mino Raiola era affetto da problemi di salute da lungo tempo, ma non sono mai arrivate conferme o smentite ufficiali dalle indiscrezioni rivelate negli ultimi mesi.

Due interventi e la notizia anticipata della morte

A gennaio il procuratore era stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico all’ospedale San Raffaele di Milano, lo stesso in cui era stato ricoverato giovedì scorso in condizioni dispierate. Tanto che era emersa la notizia anticipata della morte. A smentirla sono stati il dottor Zangrillo e lo staff di Mino Raiola. “Stato di salute attuale, per chi se lo stesse chiedendo: incazzato, mi hanno dato per morto la seconda volta in quattro mesi. Pare che sia anche in grado di resuscitare” era stato scritto sui social.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli