La Mecca completamente deserta ai tempi del coronavirus

vgp

Roma, 7 mar. (askanews) - La spianata che circonda la Kaaba, il luogo più santo dell'Islam situato nel cuore della Grande Moschea della Mecca, è vuota da giovedì 5 marzo dopo essere stata abbandonata dai fedeli a seguito della decisione delle autorità saudite di chiuderla "temporaneamente ", una nuova misura per combattere il coranavirus.

Questa settimana il regno aveva già deciso di sospendere "temporaneamente" Umrah, il piccolo pellegrinaggio che i fedeli possono compiere in qualsiasi momento dell'anno, nelle città sante di La Mecca e Medina. Ai fedeli era comunque permesso di andarci per le loro preghiere quotidiane. Queste decisioni rientrano nel quadro delle misure adottate nei paesi del Golfo, che hanno annullato numerosi raduni, festival o eventi sportivi.

La spianata (della Kaaba) è temporaneamente chiusa come misura precauzionale al fine di prevenire la diffusione del nuovo coronavirus", ha detto a AFP un funzionario all'interno dell'organizzazione che gestisce i luoghi santi, qualificando la decisione come "senza precedenti".

"È strano vedere la spianata della Kaaba vuota, ma l'Islam ha reso l'autoconservazione uno degli obiettivi della sharia", commenta un utente su Twitter.

"È strano vedere la spianata della Kaaba vuota, ma l'Islam ha reso l'autoconservazione uno degli obiettivi della legge della Sharia", commenta un utente su Twitter.

L'esplanade rimarrà chiuso per preghiere "per tutto il tempo della sospensione di Umrah", ha detto un altro funzionario citato dall'agenzia ufficiale sauduta. Le altre parti della Grande Moschea saranno chiuse "solo al di fuori dei tempi di preghiera allo scopo di eseguire operazioni di pulizia e sterilizzazione", ha detto.

Circa 18,3 milioni di persone hanno compiuto il piccolo pellegrinaggio nel 2018, secondo gli ultimi dati ufficiali. L'Hajj, o il grande pellegrinaggio che si svolge a tempo determinato, ha attratto circa 2,5 milioni di persone nel 2019. Le autorità si aspettavano, prima della diffusione di Covid-19, di accogliere 2,7 milioni di fedeli in 2020, l'Hajj deve aver luogo tra la fine di luglio e l'inizio di agosto.