La meravigliosa storia di Ermes che alla fine riappare su uno scatto Facebook da Verona

Ermes in canile
Ermes in canile

Trova il suo cane scomparso da 3 anni grazie a una foto sui social e da Facebook spunta la meravigliosa e rocambolesca storia di Ermes che alla fine riappare su uno scatto da Verona dopo essere scomparso da Palermo nel 2019. Quel bulldog americano Salvatore non ha mai smesso di cercarlo. E Nicola Alessandro, l’autore del ritrovamento, ha raccontato a Kodami la vicenda. Ma cosa era successo?

Trova il suo cane scomparso da 3 anni

Nel 2019 a Palermo Salvatore si allontana da casa per compere e, al ritorno, non trova più Ermes. La scomparsa era strana perché il cane era molto fidelizzato con l’ambiente domestico. Il siciliano sporge denuncia e le ricerche e gli appelli vanno avanti per lungo tempo. Ad un certo punto un post su Facebook annuncia che Ermes è a 21 km di distanza da Palermo, a Giacalone. Dov’è stato nel frattempo quel cane? Una volontaria lo aveva notato disorientato sotto la sferza della pioggia e lo aveva condotto ad una pensione.

Il post, la “ricondivisione” e il ricongiungimento

La donna aveva controllato il microchip ed aveva notato che in corrispondenza del punto c’era una ferita. Insomma, qualcuno aveva tolto il chip ad Ermes, che era rimasto in stallo per più di un anno. Poi la donna aveva chiesto a Nicola Alessandro di fare un post: l’uomo aveva caricato la foto del cane “descrivendone la storia e inserendo il mio recapito telefonico”. Il post di Nicola è stato poi ricondiviso da un utente di Verona e sullo schermo del cellulare di Salvatore si è materializzata l’immagine di quel cane che non aveva mai smesso di cercare.