La meta tradizionale per festeggiare la fine della scuola diventa luogo di contagio massivo

·2 minuto per la lettura
A Maiorca un "maxi focolaio" giovanile
A Maiorca un "maxi focolaio" giovanile

In Spagna preoccupa un focolaio Covid “di ritorno” a Maiorca con oltre 600 studenti positivi tornati nelle rispettive città dopo una vacanza. Quasi ragazzi, secondo i media locali, proverrebbero da ben sette comunità autonome. L’elemento che li accomuna tutti è quello di essere stati in vacanza alle Baleari, per la precisione nell’isola di Maiorca, nei giorni fra il 12 ed il 20 giugno. Le autorità sanitarie spagnole stanno effettuando indagini a tappeto e tracciamenti su una zona dell’isola con nove hotel nella zona della spiaggia di Llucmajor.

Focolaio Covid a Maiorca, 600 studenti positivi e migliaia in isolamento

Quel luogo sarebbe stato individuato come lo spot di irraggiamento dei contagi. Un irraggiamento che è stato massivo e che ha messo in allarme l’intero paese, a contare che nella sola Madrid sono stati messi in quarantena oltre 2000 giovani. Ma perché tanti ragazzi e tutti concentrati in un solo spot, sia pur turistico? Nella circostanza si sono unite tradizione e convenienza economica: sono infatti circa 12mila gli studenti studenti spagnoli che ogni anno scelgono Maiorca per festeggiare la fine degli studi.

A Maiorca focolaio Covid con 600 studenti positivi allettati da pacchetti low cost

Si tratta di una fetta di mercato molto proficua tra l’altro, tanto che esistono agenzie di viaggio specializzate che organizzano quei viaggi. Sono agenzie molto note tra gli studenti perché vendono pacchetti tutto compreso, con feste in piscina e in barca, anche a meno di 400 euro. E i giovani spagnoli ne hanno approfittato, incappando in una maxi catena di contagio che in realtà “squalifica” anche l’idea del focolaio unico, dato che le fonti di trasmissione del covid sono state più di una. Tutto questo mentre è stato anche aperto un fascicolo per il mancato rispetto delle misure anti Covid contro gli organizzatori di un concerto di musica reggaeton che si è tenuto nell’arena per le corride dei tori a Palma di Maiorca.

Focolaio Covid a Maiorca, 600 studenti positivi: in Spagna sale l’incidenza

La situazione della Spagna è delicata: nel paese l’incidenza dei contagi è salita negli ultimi giorni, 95 casi ogni 100mila abitanti nelle due settimane, questo secondo l’ultimo aggiornamento del ministero. Su tutto questo grava poi l’incompletezza del dato, perché molti dei casi relativi al focolaio di Maiorca ancora non sono stati contabilizzati. La settimana con inizio dal 28 giugno sarà decisiva per l’aggiornamento di quei numeri.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli